Jelena Ostapenko critica il team di Camila Giorgi: “Sono antisportivi”

Jelena Ostapenko critica il team di Camila Giorgi: “Sono antisportivi”

La 20enne lettone campionessa al Roland Garros parla dopo il match vinto contro l’italiana, denunciando senza peli sulla lingua il comportamento di Sergio Giorgi e del team azzurro.

32 commenti

Nonostante la vittoria, Jelena Ostapenko non ha certo digerito il comportamento del team di Camila Giorgi durante il match di terzo turno di Wimbledon giocato ieri e finito con un doppio 7-5. La campionessa del Roland Garros ha spiegato che qualcuno del box della maceratese ha cercato intenzionalmente di disturbarla prima del suo servizio urlando e tossendo più volte. Ciò è successo verso la metà del primo set, quando Ostapenko si è lamentata con il giudice di sedia. “Cercavo solo di rimanere concentrata nel mio gioco durante il match – ha spiegato la n. 13 del mondo, impegnata agli ottavi di finale contro Elina Svitolina. “A un certo punto, poco prima del mio servizio qualcuno ha iniziato a tossire. Insomma, è stato qualcosa di decisamente antisportivo”. Ostapenko ha poi aggiunto: “Quando ci si trova in un contesto di alto livello come il torneo di Wimbledon, uno Slam, penso che si debba capire che bisogna comportarsi in un certo modo: specialmente chi lavora nel tennis e sa quanta concentrazione richiede un giocatore durante una partita. Sono rimasta abbastanza choccata, penso che sia stato proprio suo padre, seduto nel box. Cercavo di non sentire ciò che accadeva attorno a me, ma non potevo far finta di niente. È successo prima della mia battuta, dopo la prima e prima della seconda. È stata davvero una delusione”.

 

 

32 commenti

32 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Nicola Assenza - 3 mesi fa

    Camila con suo padre invece di crescere decresce, almeno un paio di anni con un coach serio potrebbe farli! È un talento sprecato, peccato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Antonio Laurino - 3 mesi fa

    Il tamarrone ha colpito ancora

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Flavio Castignani - 3 mesi fa

    Fanno di tutto per rendersi antipatici….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Daniele Piazza - 3 mesi fa

    Specialmente il Padre……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Luigi Di Martino - 3 mesi fa

    Chi si è preso il fastidio di seguire il Roland Garros avrà visto che in ogni incontro giocato la Ostapenko imbrogliava sui segni (regolarmente beccata dall’arbitro di turno). Meglio che pensi alla sua di sportività.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Enrico Filippini - 3 mesi fa

    Occorre giro di vite contro racchette rotte e urla disumane e chiacchierate con i parenti allenatori…..il tennis sta perdendo dignita’e si sta calcizzando

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Aleksandar Dacic - 3 mesi fa

    Sempre i soliti….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Marco Mazzilli - 3 mesi fa

    Beh dai ha ragione si comportano male in campo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Francesca De Palo - 3 mesi fa

    Non mi stupisce affatto
    Basta vederli durante le partite

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Claudio Garbati - 3 mesi fa

    Bambina patetica

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Claudio Ciani - 3 mesi fa

    Anche le sue esultanze calcistiche hanno poco a vedere col tennis

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Livio Chiametti - 3 mesi fa

    Sai solo tirare di dritto. Ieri non ti entrava una prima campionessa di sti ca… Hai solo 20 anni fly down

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Andrea Centoni - 3 mesi fa

    La ragazza è un po’ troppo convinta.. un po’ di umiltà sarebbe il caso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Livio Chiametti - 3 mesi fa

    Ma se urli in faccia al tuo avversario. Ma riprenditi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Ivano Noschese - 3 mesi fa

    Brava Patrizia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Maria Cristina Lenti - 3 mesi fa

    Non faccio fatica a credere che sia vero, Camila Giorgi, per quanto brava, è una specie di cretinetta lamentosa e il padre le fa da chioccia. Agli internazionali di 2 anni fa a Roma non faceva che interrompere per consultarsi con il padre, cosa che deconcentra l’avversario. Sono entrambi persone scorrette.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Patrizia Varese - 3 mesi fa

    Lei si è scagliata contro l avversaria , della quale nn ricordo il nome nel secondo turno, urlando con il pugno sotto il mento e il volto straincazzato, guardate tutto di lei ..poi ne sapremo ridire…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Ivano Noschese - 3 mesi fa

    Invece di criticare questa stronzetta arrogante già a 20 anni dovrebbe solo ringraziare Camila che le ha regalato una partita che se stava in campo due giorni non avrebbe mai vinto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Stefano Sarapo - 3 mesi fa

    A dimostrazione che il padre della Giorgi é un parvenu del tennis, non conosce regole ed etichetta. E quella isterica della figlia é degna erede. Che vergogna.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Leonardo D'Emilio - 3 mesi fa

    Ma lei é la stessa che ha lanciato una racchetta rischiando di colpire un raccattapalle, senza per altro esser squalificata? Credo sarebbe meglio se pensasse agli stracazzi suoi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Alfredo Orrico - 3 mesi fa

    Senza peli sulla lingua come sempre. Brava Aljona!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Mirko Greco - 3 mesi fa

    Hai ragione piccola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Claudio Salvini - 3 mesi fa

    team azzurro il cacchio, il team giorgi che con l’azzurro non ha nulla a che fare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Angelo Maffeis - 3 mesi fa

    Brava Jelena ha capito in 2 secondi che il papà GIORGI è un coglione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Marinella Di Felice - 3 mesi fa

    A me non è simpatico il padre della Giorgi. ..ma un colpo di tosse….mah….antisportivo ….mah…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Gilda Rogora - 3 mesi fa

    Il colpo di tosse può essere casuale certo è che il padre di Camilla come allenatore è imbarazzante

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Francesco Perreca - 3 mesi fa

    Io sto con Jelena

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone Franza - 3 mesi fa

      Beato te

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Francesco Perreca - 3 mesi fa

      Eh si magari !!!!! In realtà a titolo del tutto personale non sopporto la Giorgi e soprattutto suo padre che ahimè l’ha rovinata impedendole di crescere sia a livello di gioco che caratterialmente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Simone Franza - 3 mesi fa

      Pienamente d’accordo spocchiosi come pochi e purtroppo il livello è pure basso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Camolli Marco - 3 mesi fa

    Quando lo fa la moglie di Federer…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Antonio Quarta - 3 mesi fa

    Quando lo fa Tonino Nadal tutti pensano che abbia la bronchiye

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy