John McEnroe: “Nadal ha una nuova arma con il servizio”

John McEnroe: “Nadal ha una nuova arma con il servizio”

L’ex numero uno del mondo sostiene che Rafa abbia migliorato notevolmente il servizio da quando ha iniziato a giocare.

di Filippo Gallino, @Pheeling7

McEnroe pensa che il servizio del maiorchino sia molto più difficile da affrontare. L’ex tennista ha avvertito tutti sul notevole miglioramento in termini di potenza del servizio di Rafa, confrontandolo con quello di inizio carriera.

Quando parla di tattica, McEnroe dice: “Serve molto meglio di quando ha iniziato. Credo che grazie a questo sia stato capace di vincere agli US Open. Serve molto più forte, ha lavorato sulla posizione e ha un top spin molto più gradevole, i mancini sono molto forti in questo.

Nel frattempo Nadal ha ricevuto un premio speciale la settimana scorsa, è stato nominato campione mondiale dell’ITF. Alla cerimonia Rafa ha riservato elogi per suo zio Toni, che non è più allenatore del giocatore: “Sono molto contento di ricevere questo premio e di essere il campione mondiale dell’ITF 2017. Sono passati quattro anni dall’ultima volta che ho terminato al numero uno dell’ATP, questa volta è una sensazione speciale. Sono contento anche per Garbine e il suo anno, grandioso per il nostro paese. Grazie alla mia squadra e ai miei tifosi e un ringraziamento speciale a mio zio Toni per tutti questi anni.

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marco Pa - 10 mesi fa

    Vero , serve meglio

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy