La USTA porta il tennis nello spazio

La USTA porta il tennis nello spazio

Andrew Feustel, astronauta della NASA, ha portato con sè nella sua missione spaziale due miniracchette e delle palline da tennis. Sarà il primo uomo nella storia a giocare a tennis nello spazio

di Gabriele Congedo

Per la prima volta nella storia, un uomo giocherà a tennis nello spazio, o quantomeno ci proverà. Lo scorso 9 Marzo infatti, con il torneo di Indian Wells in corso, la USTA e l’astronauta Andrew Feustel hanno scritto la storia.

Feustel sarà nello spazio come membro dell’equipaggio della Nasa Expedition 55, insieme ai colleghi Ricky Arnold e Oleg Artemyev. Per l’occasione, “Drew” Feustel ha portato con sè due miniracchette e delle palline da tennis, per provare qualcosa che non era mai stato fatto prima, ossia giocare a tennis nello spazio aperto. Feustel è un grande appassionato di tennis, così come tutta la sua famiglia, e anche un discreto giocatore dilettante. “Il tennis è un grande amore, anzi è arrivato grazie al mio amore. Ho conosciuto questo sport tardi, dopo aver sposato mia moglie, che me ne ha fatto appassionare ed innamorare” ha dichiarato l’astronauta, alla sua terza missione spaziale, in conferenza stampa.

L’evento ha ovviamente suscitato molta curiosità mediatica, e per l’occasione, alcuni tennisti come Kevin Anderson, John Isner, Frances Tiafoe, Steve Johnson, hanno augurato buona fortuna all’astronauta che porterà il tennis letteralmente su un altro livello. In bocca al lupo, Andrew!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy