Mannarino critica l’ATP di Newport: “Campi scadenti, non si vede la pallina”

Mannarino critica l’ATP di Newport: “Campi scadenti, non si vede la pallina”

Parole dure di Adrian Mannarino sul torneo di Newport, in svolgimento in questi giorni. In particolare se la prende con la superficie e con il fatto di avere gli spettatori a livello terra

Adrian Mannarino ha criticato l’erba del torneo ATP di Newport,reduce dalla vittoria su James Duckworth: “Mi sento sollevato per aver vinto la partita, ma non mi sono divertito nemmeno un minuto sul campo”, ha detto il francese che ha giocato le ultime 5 edizioni del torneo americano. “Il campo è tremendamente brutto. Giochiamo a fianco all’altro campo; hai la telecamera vicina, il microfono in campo. Non ti puoi muovere. Questo non è rispettoso verso i giocatori.”

Rispetto ai tornei su erba europei, a Newport i campi sono più rapidi e la pallina rimbalza molto più bassa.  “Non vediamo la palla. Non vediamo nulla perchè hai tutti gli spettatori dietro il campo.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy