Manolo Santana: “Nadal giocherà per altri 4 anni, ma sarà sempre più difficile”

Manolo Santana: “Nadal giocherà per altri 4 anni, ma sarà sempre più difficile”

L’ex tennista spagnolo parla di Rafael Nadal, vedendolo ancora nel circuito nei prossimi quattro anni, ma con difficoltà sempre in aumento

1 Commento

Esattamente 50 anni Manolo Santana festeggiava la sua vittoria nel torneo di Wimbledon, una vittoria sì prestigiosa ma a livello economico imparagonabile con quelle odierne.

“Mi diedero 10 sterline, 124 pesetas e un orologio Rolex che ancora conservo a Madrid – ricorda lo spagnolo – Era tutto così diverso rispetto ad oggi: non potevamo sederci ai cambi campo, raggiungevo il torneo con la metropolitana, non eravamo ancora nell’Era Open, eravamo amatori e appassionati di tennis.”

Gli spagnoli a trionfare a Wimbledon furono solamente lui e Rafael Nadal circa quarant’anni dopo “Già dal 1965 avevo preso la decisione di non andare al Roland Garros per prepararmi a giocare meglio sull’erba. Volevo vincere Wimbledon a tutti i costi, sapevo che per il tennis spagnolo sarebbe stato qualcosa di grande, specie negli anni ’50 e 60 in cui la gente non sapeva nemmeno se la palla fosse rotonda o quadrata.”

Il grande assente, quest’anno, è proprio Rafael Nadal, a cui Santana ha riservato queste parole:“Purtroppo Rafa ha compiuto 30 anni, credo che possa tornare a vincere ma sarà sempre più difficile per lui. Con il suo desiderio di vincere, penso che forse lo potremo vedere ancora per altri 4 anni. Quella finale di Wimbledon in cui ha battuto Federer nel 2008, è qualcosa di indelebile. Rafa andò lì per vincere perchè era convinto di poterlo fare.”

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Francesca Mazzitelli - 9 mesi fa

    Beh speriamo …..!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy