Mouratoglou: “Murray, trionfo del tennis moderno”

Mouratoglou: “Murray, trionfo del tennis moderno”

Patrick Mouratoglou, coach di Serena Williams e commentatore TV per Eurosport, tiene anche una rubrica periodica su L’Equipe. Ecco come ha commentato il finale di stagione di Andy Murray.

IMPRESSIONANTE – Nel suo ultimo articolo sul L’Equipe, il francese di origini greche ha così ha commentato la recente vittoria di Murray alle ATP Finals, che ha permesso allo scozzese di consolidare il primato al vertice del ranking mondiale.

“La cosa impressionante di Andy è stata l’intensità che è riuscito a mantenere negli ultimi sei mesi. Questo è segno di essere un campione. Ha vinto la finale dopo due maratone (contro Nishikori e Raonic il giorno prima, in semifinale). In sei mesi ha perso solo un paio di match. Murray che diventa il numero uno simboleggia il trionfo del tennis moderno. Novak ha il suo stesso tipo di gioco, mentre Nadal è più da terra. Ma tutti e tre hanno le stesse qualità: grande intensità, pochissimi errori gratuiti e giocano un tennis molto attento. È questo il gioco necessario sulle superfici di oggi, Murray e Djokovic ne sono la prova. Sono molto diversi da Agassi, Sampras, Becker o Edberg, Rafter o McEnroe. Il tennis è cambiato.”

 

Fonte: Tennis World USA

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Stefano Laurenzi - 2 settimane fa

    Non mi sembra che Federer sia il tennis antico…..cmq ognuno ha il suo pensiero….ed è giusto rispettarlo….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Antonio Quarta - 2 settimane fa

    A: Murray è un eccellente tennista ma lontano anni luce da Djoko e soprattutto da Federer. senza scomodare Sampras, Bum Bum etc. B. Lui nel tennis è un parassita

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy