Novak Djokovic: «Cincinnati? Non so se ci sarò»

Novak Djokovic: «Cincinnati? Non so se ci sarò»

Il n. 1 del mondo serbo, super-favorito nelle imminenti Olimpiadi di Rio, ha detto che deciderà all’ultimo momento se partecipare al prossimo Master 1000 americano.

1 Commento

Il n. 1 del mondo Novak Djokovic, dopo il clamoroso passo falso al terzo turno dell’ultimo torneo di Wimbledon, non era abituato alle sconfitte. Ma dopo la sonora batosta inflitta per mano dello statunitense Sam Querrey, il tennista di Belgrado ha capito non è imbattibile e che, soprattutto, i successi nei grandi tornei sono tutt’altro che scontati; l’inattesa disfatta gli ha ridato nuove motivazioni per non ripetere gli stessi errori negli appuntamenti successivi. Il serbo, che ha vinto poco più di una settimana fa il suo 30esimo Master 1000 a Toronto. Ora il n. 1 del mondo sta per prendere parte ai Giochi Olimpici di Rio, dove sarà a caccia della sua prima medaglia d’oro (dopo il bronzo conquistato a Pechino 2008).

Djokovic non ha dunque assicurato la sua partecipazione al Master 1000 di Cincinnati, Stati Uniti, in programma dopo i Giochi. «In Brasile giocherò in singolare e in doppio: sono in previsione tantissimi match per un evento che dura appena 10 giorni. Per questo vedrò come andranno le cose e deciderò se partecipare o meno a Cincinnati». Nole non è abituato a saltare i Master 1000, a parte quello di Madrid – che ha a volte disertato; quest’anno si è ritirato da un solo torneo, l’Atp 500 di Dubai, per un problema agli occhi.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alessio Ciccarese - 6 mesi fa

    Vincerá tutte le medaglie d’oro, d’argento e di bronzo delle 5 categorie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy