Olimpiadi di Rio, arriva l’ok dell’ITF: Rafael Nadal potrà giocare (e sarà portabandiera)

Olimpiadi di Rio, arriva l’ok dell’ITF: Rafael Nadal potrà giocare (e sarà portabandiera)

La Federazione Internazionale di Tennis ha consentito la partecipazione ai Giochi di Rafael Nadal e Albert Ramos i quali, secondo il regolamento, non avevano raggiunto il numero sufficiente di match in Coppa Davis per qualificarsi a Rio.

5 commenti

Rafael Nadal, n. 4 del mondo, potrà partecipare alle Olimpiadi di Rio, in programma la seconda settimana di agosto. Il campione maiorchino, che ha dato forfait a Wimbledon per problemi fisici, poteva rischiare di non poter rientrare ai Giochi Olimpici, ma ieri finalmente la conferma è arrivata. La Federazione Internazionale di Tennis (Itf) ha infatti accolto il ricorso presentato dalla Federazione Tennis spagnola (la RFET), consentendo la partecipazione anche al connazionale catalano Albert Ramos, fresco quartofinalista al Roland Garros.

ECCEZIONE ALLA REGOLA – Ha spiegato bene la vicenda il portale spagnolo Marca.com: in pratica né Rafael Nadal né Albert Ramos erano sicuri di poter partecipare alle Olimpiadi di Rio de Janeiro dal momento che non avevano raggiunto il numero partecipazioni minime in Coppa Davis. Secondo il regolamento della Itf, infatti, possono prendere parte ai Giochi solo coloro che hanno disputato almeno tre incontri di Coppa Davis negli ultimi quattro anni e almeno uno negli ultimi due. L’Itf però ha consentito la partecipazione dei due giocatori spagnoli perché negli ultimi anni avevano avuto infortuni prolungati, che gli avevano impedito la normale continuazione della carriera professionistica – un’eccezione prevista nel regolamento.

CONVOCATI SPAGNOLI – Con questa delibera favorevole ai colori spagnoli, i tennisti iberici ai nastri di partenza sul cemento di Rio sono i seguenti: Rafa Nadal, David Ferrer, Roberto Bautista e Albert Ramos in singolare, Marc Lopez in doppio. Nel femminile, Garbiñe Muguruza e Carla Suarez Navarro in singolare, Anabel Medina e Arantxa Parra-Santonja in doppio. Nel misto, le coppie Muguruza/Nadal e Suarez Navarro/Ferrer. Nadal inoltre sarà il prossimo portabandiera spagnolo nel prossimo appuntamento olimpico, in programma dal 6 al 14 agosto.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Antonio Quarta - 1 anno fa

    Ingiustizia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Cinzia Iacovetti - 1 anno fa

    Lui è pulito il ricorso è stato fatto x nn aver raggiunto tot num di partite in coppa Davis!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Fabrizio Cesari - 1 anno fa

    Ancora con sto cazzo di doping l avrebbero già squalificato a vita!!!! SVEGLIAAAAAAAA
    MIRANDAAAAA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Massimo Miranda - 1 anno fa

    Spero per lui che sia “pulito”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Paola Anaclerio - 1 anno fa

    Cercano di arginare il fuggi fuggi dei campioni che temono (giustamente) il virus zika

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy