Pablo Cuevas: “Il circuito ATP è diventato noioso”

Pablo Cuevas: “Il circuito ATP è diventato noioso”

Pablo Cuevas ha parlato, tra le altre cose, dell’attuale momento del circuito ATP, definendolo noioso e poco accattivante

1 Commento

Il sudamericano Pablo Cuevas ha parlato a Planeta Tennis della sua buona stagione fin qui, e della voglia di continuare a mietere vittorie nel proseguo di quest’anno: “Mi piace anche a giocare sul cemento ma sicuramente la mia migliore superficie è sempre stata la terra. Devo rimanere concentrato sul tour, ci sono ancora molti punti in palio, ma ci sono anche i tornei più difficili, dove nel secondo o terzo turno si arriva a giocare contro dei Top15, ha detto l’uruguaiano.

Cuevas si candida a disputare un grande Roland Garros? “Dopo il tour sudamericano, dove ho vinto partite molto importanti, anche contro Rafa, ero molto in fiducia ma da lì a vincere con continuità c’è un grande passo. Ho ancora due tornei importanti da disputare prima del Roland Garros, e a seconda di come andranno potranno influenzare più o meno la fiducia nei miei mezzi.”

Infine, Cuevas ha detto la sua sull’attuale momento del circuito ATP, troppo noioso negli ultimi anni per la presenza dei Fab4 . “Nel tennis, soprattutto negli ultimi anni, le fasi finali sono diventati molto monotone, essendo quasi sempre le stesse partite. Questo richiede un po’ più di coraggio a coloro che sono alle loro spalle per arrivare in una semifinale”

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Francesca Sarzetto - 1 anno fa

    gia’, vince sempre Nole! ah no aspetta… anche Nadal… pffft

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy