Pete Sampras: “Djokovic e Federer i big two. La carriera di Roger mi lascia a bocca aperta”

Pete Sampras: “Djokovic e Federer i big two. La carriera di Roger mi lascia a bocca aperta”

L’ex numero 1 del mondo, in una lunga intervista rilasciata alla CNN, ha analizzato lo stato attuale dei Top Players del circuito.

L’era dei “Fab Four” è finita. «Credo che Djokovic e Federer siano i migliori giocatori del mondo. Anzi chiamiamoli i “big two”». Le dichiarazioni rilasciate alla CNN dalla leggenda del tennis statunitense, Pete Sampras, non lasciano spazio a dubbi sugli attuali valori ai vertici del circuito ATP. Il 14 volte campione Slam ritiene che Andy Murray e Rafael Nadal non possano essere paragonati agli attuali numero 1 e 3 del mondo. Una tesi singolare – ma essendo espressa da uno dei campionissimi del recente passato – guadagna particolare attenzione tra gli addetti ai lavori.

«Nole è uno dei più grandi tennisti di sempre. Negli ultimi due anni ha fatto qualcosa di incredibile; ha vinto 11 Majors e ha soltanto 28 anni. Se continua a vincere così tanto, nei prossimi tre o quattro anni mi potrebbe superare, raggiungendo quota 16, 17».
“Pistol Pete” utilizza parole al miele anche per il suo “erede” nei campi di Church Road. «La carriera di Roger mi lascia a bocca aperta. A 34 anni lotta per la posizione numero 2 o 3. È incredibile: 10 anni fa aveva uno stile di gioco peggiore rispetto ad oggi; si migliora sempre».
In chiusura Sampras analizza l’infelice momento attuale di Rafael Nadal. «C’è qualcosa che manca al suo gioco, però non saprei dire con certezza cosa sia. Non è più aggressivo, sembra troppo spesso teso, e questo lo porta ad essere nervoso. Mi ha scioccato quando ha perso qualche incontro di troppo sulla terra. Ma tutto ciò non cancella il fatto che sia un atleta meraviglioso e vincente».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy