Polemiche per gli orari dei match a Roma

Polemiche per gli orari dei match a Roma

Il Foro Italico ha scatenato opinioni riguardo l’organizzazione e l’orario delle partite: lamentele sulla visibilità degli incontri di doppio e sul fatto che Djokovic abbia sempre e solo giocato la sera.

5 commenti

Finisce il grande tennis a Roma e arrivano anche le lamentele di alcuni giocatori come Bruno Soares, che ha twittato il suo disappunto nei confronti degli organizzatori del torneo: secondo lui non è giusto giocare allo stesso tempo la finale singolare e quella di doppio. “Trovo molto scadente che i tornei permettano di giocare la finale di singolo e doppio contemporaneamente. Nessun rispetto per giocatori e tifosi” – ha detto il brasiliano.

Inoltre ha attirato molto il fatto che Murray abbia sempre giocato nel turno diurno, a differenza di Djokovic che ha quasi sempre giocato la sera. Lo scozzese aveva più di sei ore di riposo rispetto al serbo, cosa che potrebbe aver influenzato la finale di domenica contro Nole, molto stanco anche dal modo in cui ha raggiunto la finale.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Patrizia Zotti - 1 anno fa

    Allenamenti su programma spostati come cavolo volevano..pessima organizzazione e prezzi alle stelle..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Teresa Corrias - 1 anno fa

    Vogliamo parlare del cibo schifosi a prezzi altissimi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Simona Cortopassi - 1 anno fa

    Inaccettabile anche il fatto di aver tolto dal centrale la semifinale Muguruza-Keys, giocata sabato sul Pietrangeli in contemporanea a Murray-Pouille. Avevamo pagato per tre partite e ne abbiamo viste due. Il programma in origine era diverso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Monica Magini - 1 anno fa

      Ma quando piove è così ovunque… I programmi sono arrangiati, fa parte del tennis…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy