Rafael Nadal: “Adoro essere a Wimbledon, dispiaciuto di non giocare il Queen’s”

Rafael Nadal: “Adoro essere a Wimbledon, dispiaciuto di non giocare il Queen’s”

Alla vigilia dei Championships, il numero 1 del mondo parla in conferenza stampa.

di Filippo Gallino, @Pheeling7

Per via del calcolo delle teste di serie a Wimbledon si è trovato numero 2, sotto Roger Federer. Ma Rafa Nadal quest’anno sembra intenzionato a dare il massimo anche sull’erba londinese, nonostante le fatiche fatte nella stagione su terra, in cui ha collezionato ben quattro titoli tra Monte Carlo, Barcellona, Roma e Roland Garros.

Ecco le parole del maiorchino in conferenza a Wimbledon: “Mi sento bene, ho deciso di essere qui perché è un evento davvero speciale e lo è sempre stato. Adoro stare qui. Il Queen’s? Certamente non è stato positivo mancare, è stato triste, ma ho giocato tanto sulla terra quindi sono comunque felice. Non ho più 20 anni adesso, devo fare delle scelte in relazione ai miei programmi. Ho deciso di non giocare al Queen’s Club perché dopo una lunga stagione sul rosso il mio corpo aveva bisogno di riposo e di un periodo di adattamento soft all’erba e questo è ciò che ho fatto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy