Rafael Nadal raggiungerà il numero di Slam di Federer, parola di Toni Nadal

Rafael Nadal raggiungerà il numero di Slam di Federer, parola di Toni Nadal

Al termine di due settimane impegnative, Toni Nadal e Moya commentano la vittoria dello spagnolo e gli obiettivi futuri. Riuscirà a raggiungere quota 19 Slam come Federer?

55 commenti

Rafael Nadal domina e mostra i muscoli, e lo fa alla vecchia maniera, demolendo gli avversari e convincendo sempre di più. Probabilmente il cammino è stato più facile del previsto, come il suo sfidante in semifinale e in finale, ma lui c’è sempre e ne approfitta, per entrare sempre più nella storia, grazie anche ad un lavoro straordinario del suo staff ed in particolare di suo zio Toni Nadal, che ha ridato al tennista spagnolo nuova linfa per continuare a dominare.

AGGANCIO ROGER- Nadal ora è a meno tre titoli dal Roger Federer, e la domanda che tutti si fanno è se lo riuscirà ad eguagliare e a superare:” Ci sarà l’aggancio? “Ci arriveremo. Credo di si. E’ difficile, ma c’è qualche altro Roland Garros e ho fiducia che altri titoli arriveranno. E’ andata meglio di quanto ci aspettassimo, è stato un match più o meno agevole, senza molta tensione, si è solo complicato alla fine a causa del nervosismo di chiudere la partita, ma il risultato è molto netto. Era favorito e ha rispettato le aspettative. Vincere qui per la terza volta è incredibile e speciale perchè dal 2014 avevamo avuto problemi fisici e di testa. E’ la mia ultima stagione con Rafa e non c’era miglior modo per concluderla”.

MOYA E LE SUE SPERANZE- Parla anche Carlos Moya che commenta cosi la vittoria:”  Pensavo per davvero che Rafa potesse fare tutto questo, è facile dirlo ora, ma onestamente a dicembre lo pensavo. Cominciare con la finale in Australia è stato decisivo, ma ero sicuro che avrebbe avuto altre possibilità di vincere Slam e di essere numero uno se avesse giocato bene. Non ha più 20 anni, ma probabilmente è più intelligente in campo. Anticipa la palla e ciò ha un ruolo importante. Col passare degli anni si interpreta meglio il gioco e si capisce dove l’avversario può colpire e dove non può. Probabilmente quando aveva 20 anni, era più veloce di ora, ma ora copre meglio il campo”. Alla domanda se riuscirà ad agganciare Federer commenta cosi:” Lo spero, ci proveremo, può ancora fare bene”. Riuscirà Rafael a compiere l’impresa?

55 commenti

55 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tiziana Cuffari - 2 mesi fa

    Certo Tony……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Paola Vinci - 2 mesi fa

    lo zio Toni taccia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Luigi Peduto - 2 mesi fa

    Quando succederà, ne riparleremo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Antonio Ferrari - 2 mesi fa

    E comunque per arrivare a pari sono altri 3 slam… mica dei torneini…e sempre che federer non ne vinca N altro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Trimonti Maurizio - 2 mesi fa

    se trova gli stessi avversari facili come agli usopen 2017 sicuro…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Leonardo Romano - 2 mesi fa

    Cristiano Ciciriello

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cristiano Ciciriello - 2 mesi fa

      Colpi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Patrick Nanut - 2 mesi fa

    Con questo tipo di tabellone può arrivare a 25. Penso che possa vincere ancora due/tre roland garros… gli altri tre se ci fossero tutti la vedo molto dura

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Denni Deak - 2 mesi fa

      Tutti chi? Poca roba ormai.. anche gli “altri” non sono più quelli di una volta.
      Fermo restando che secondo me vince solo il Roland. Il resto è un terno al lotto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Patrick Nanut - 2 mesi fa

      Denni Deak si vero… ma wawrinka, djockovic, murray, nishikory stesso…. del potro magari preso un turno prima…. se prende due di questi secondo me non ce la fa… tanto di cappello ripeto.. ma questa non è un impresa… sarebbe stata una delusione se non avesse vinto… un tabellone simile al torneo più ricco del mondo e’ una cosa veramente vergognosa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Denni Deak - 2 mesi fa

      Wawrinka è un punto di domanda. Nole durissima che torni competitivo, stessa cosa per Murray. Credo che dovremmo abituarci a vedere i Carreno e company, sperando nelle nuove leve Shapo,Zverev e Thiem.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Lorenzo Mincarini - 2 mesi fa

    Caro Toni che bisogno c’è di fare queste dichiarazioni ! Tuo nipote è già un grandissimo campione , purtroppo Federer è un’atra cosa è il tennis personificato !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Giulio Lalli - 2 mesi fa

    Sinceramente non credo Rafa possa arrivare a 19 Slam. 3 Slam in meno da recuperare non sono affatto pochi e poi bisognerebbe dare per scontato che Federer non ne vinca più, mentre per me Roger chiuderà a quota 20. Detto questo se si considera che Nadal per via dei tanti e tanti infortuni ha dovuto rinunciare nel corso della sua carriera a qualcosa come 12 slam e una 20ina di 1000, ci si rende conto di quanto sia straordinario quello che ha fatto questo giocatore. In questo Slam si il tabellone é stato agevole ma d’altronde chi avrebbe potuto fermarlo? Nessuno in questo momento é sufficientemente in fiducia per cui credo l’esito sarebbe stato lo stesso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Domenico Vallino - 2 mesi fa

    Campione. Stagione falsata (in tutti gli slam, tranne quello australiano), da troppe defezioni, infortuni ecc. Aspetto il rientro di tutti i migliori (waw, djoko e Murray) e la crescita dei nuovi (thiem, Zverev e Shapovalov ecc). Allora potremmo davvero ragionare obiettivamente. Stagione anomala, che, di fatto, ha confermato il saldo di titoli fra i due campionissimi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Erano falsate allora anche le stagioni in cui mancavano Roger e Rafa….x infortuni o perché fuori forma! E chi vinceva?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Domenico Vallino - 2 mesi fa

      Djoko o Murray…ma, non in contemporanea con tanti altri.. E poi, magari non al meglio, ma non fermi ai box… Sta di fatto che, agli ottavi, su 16 giocatori c’erano 2 top ten che, tra l’altro nn si sono incontrati..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Silvia Tosi - 2 mesi fa

    Tutta invidia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. A fine anno perderà anche il titolo di number One

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Daniel Ercolani - 2 mesi fa

    Sono sicuro che Nadal supererà i 19 slam

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Michele Folcia - 2 mesi fa

    Con tutto il bene che voglio a Rafa, non penso ce la potrebbe fare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Rosario Occhipinti - 2 mesi fa

    Non capisco perché in Italia si tifi per il tennis come se si tifasse per una squadra di calcio… Sono due sport agli opposti sia come classe che come fair play. Ed i “veri” tifosi di tennis si congratulano a prescindere con chi vince…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Claudio Mignani - 2 mesi fa

    Ridicolo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Giuseppe Rotondale - 2 mesi fa

    Ha vinto due slam senza giocare nemmeno con un top 10…se ha tabelloni da 250 può arrivare anche a 30 slam…DOPAL

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Danilo Dell'orco - 2 mesi fa

      Affermazioni assolutamente infondate e del tutto gratuite.Lo stesso si potrebbe dire per gli altri

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Rosario Occhipinti - 2 mesi fa

      Ho sempre tifato Federer… Ma ritengo inutile trasferire il tifo “calcistico” al tennis… Gli Slam sono tutti difficili da vincere. Se i Top 10 si fanno eliminare da gente nettamente più scarsa o sono infortunati di certo non è motivo per non fare i complimenti ad un avversario…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Danilo Dell'orco - 2 mesi fa

      Condivido in pieno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Michele Folcia - 2 mesi fa

      Al Roland ne ha affrontati 2 di top 10…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Giuseppe Tortora - 2 mesi fa

      Nel dubbio banniamo questa gente ritardata

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. Matteo Mariotti - 2 mesi fa

      Eccolo un altro tifoso medio di Roger ( povero Re tra l’altro ) quando però il tuo idolo vinceva finali slam contro Baghdatis tutto bene immagino

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    7. Giuseppe Rotondale - 2 mesi fa

      xk dimmi un top apparte wawrkinka che ha battuto nadal tra us open e roland garros???

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    8. Rosario Occhipinti - 2 mesi fa

      Sono stratifoso di Stan (quasi più di Roger)… Sulla Terra Rossa Rafa avrebbe battuto pure Gesù Cristo durante l’Apocalisse… Non sono stato nemmeno tanto dispiaciuto, perché ha perso contro, probabilmente, il giocatore più forte di tutti i tempi su quella superficie…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    9. Matteo Mariotti - 2 mesi fa

      Ma perdonami Giuseppe , secondo il tuo ragionamento allora poteva arrivarci chiunque , ma è arrivato lui.Perche? Detto questo Delpo ,sarai d’accordo con me ,vale sicuramente di più della sua attuale classifica ( ha eliminato Roger,campione olimpico in carica ) , Rublev indem tra qualche mese mi dirai

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    10. Danila Lunghi - 2 mesi fa

      Ma almeno sai con chi ha giocato la finale a Parigi????

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    11. Sabina Gangos - 2 mesi fa

      Giuseppe Rotondale thiem

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Danilo Dell'orco - 2 mesi fa

    Grandissimo campione Rafa siamo tutti con te

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Lorenzo Arena - 2 mesi fa

    Se giochi solo te però ahHaha , lo zio è sempre stato geloso di Roger …..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Rosa Abbati - 2 mesi fa

    Salute permettendo ….pensi che possa!!!!! VAMOSSSSS RAFAAAAAA Sempre ….per ora godiamoci questo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Antonio Quarta - 2 mesi fa

      Siignora Abbati….con tutti i farmaci e gli steroidi che si inietta quello scoppia di salute…il resto è solo farsa e silent warnings. Un bacio caro dal suo tifoso numero 1

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Rosa Abbati - 2 mesi fa

      Antonio Quarta quando mi porti le prove , ne riparliamo !!!!! Per ora dovresti non nominare il doping …. Buona giornata …..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Perché Non??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Stefano Fierro - 2 mesi fa

    Molto probabile. Ha più anni davanti di attività

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Siano sicuri però che Federer rimanga a 19?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Antonio Quarta - 2 mesi fa

    anche lo stesso numero di punturine di Armstrong

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rosa Abbati - 2 mesi fa

      Rosica ….le tue le hai già fatte!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Antonio Quarta - 2 mesi fa
      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Silvia Tosi - 2 mesi fa

      Ma quanto vi piace sparlare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Demetrio Rovitto - 2 mesi fa
    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Alessandro Alvaro - 2 mesi fa

    Senza Federer, Murray E Djokovic si’.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele Priori - 2 mesi fa

      Come se non l avesse mai battuti sti tre Ahahah

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Infatti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Romualdo Errico - 2 mesi fa

      Li ha SEMPRE battuti? È questione di forma e “fortuna” . La cosa vale per tutti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Alessandro Alvaro - 2 mesi fa

      Esatto Romualdo Errico. Poi per gli altri 2 … io gioco a Tennis. La mia era una constatazione. Con Federer, Murray e Djokovic magari avrebbe anche vinto, ma con molta più fatica. Oppure poteva perdere. Nessuno toglie il rispetto per Nadal … meritatamente al n. 1.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Alessandro Alvaro - 2 mesi fa

      E poi Nadal ha vinto contro questi 3 tennisti, ma le ha anche prese.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. Ovviamente, tu pensa se le vinceva tutte… non è pensabile una cosa del genere, non bisogna criticare solo perché, ci saranno le riprese di Djokovic e Murray… sono tutti e 4 dei grandissimi, e se le sono talmente date che era ovvio un calo sia fisico che mentale…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    7. Alessandro Alvaro - 2 mesi fa

      Le critiche servono per crescere e capire gli errori. Senza critica non c’ è crescita.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy