Rafael Nadal, tra dieci giorni visita medica in vista delle Olimpiadi. Toni: “Siamo fiduciosi per il rientro a Toronto”

Rafael Nadal, tra dieci giorni visita medica in vista delle Olimpiadi. Toni: “Siamo fiduciosi per il rientro a Toronto”

Rafael Nadal, che porta ancora un tutore al polso a causa dell’infortunio che lo ha costretto a ritirarsi dal Roland Garros, sarà visitato tra 10 giorni dal dottor Cotorro, in vista delle Olimpiadi di Rio.

di Giacomo Marchetti, @GiackMarket28

Continua il periodo poco fortunato di Rafael Nadal. Lo spagnolo infatti sta ancora portando il tutore al polso, a causa dell’infortunio che lo ha colpito qualche mese fa, e che lo ha costretto, con un pizzico di sorpresa tra tutti gli appassionati e gli addetti ai lavori, a ritirarsi dal Roland Garros. Tra dieci giorni, ci sarà un momento molto importante per il recupero di Rafa: l’iberico infatti sarà visitato dal dottor Cotorro, a Barcellona, per togliere il tutore e cominciare la riabilitazione, per poi decidere il momento migliore per il rientro. Il tutto in vista dei Giochi Olimpici di Rio, appuntamento a cui il 14 volte campione Slam tiene molto, soprattutto dopo il forfait a Londra nel 2012, e che prenderà il via dal 4 Agosto.

Intanto, lo zio e coach Toni Nadal ha rilasciato alcune dichiarazioni: “Siamo ottimisti perché Rafa riesca a rientrare per la Rogers Cup di Toronto, e crediamo che riuscirà ad esserci alle Olimpiadi di Rio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy