Rio 2016: “Per il tennis pericolo match truccati”

Rio 2016: “Per il tennis pericolo match truccati”

Le Olimpiadi di Rio sono finalmente alle porte. Oltre al virus Zika, al doping, anche lo spettro scommesse e match truccati aleggia sull’edizione brasiliana.

2 commenti

Le Olimpiadi di Rio sono alle porte, il virus Zika al momento tiene banco, con forfait di alcuni giocatori quali la Halep, e ultimo Raonic, timorosi per la loro salute. Oltre a questo però c’è anche il problema del tennis scommesse, ombra costante sui match del circuito, e ripropostosi negli ultimi giorni con il caso Cecchinato.

Secondo l’Associazione Europea Sport l’83% di tutte le scommesse sospette nel secondo trimestre dell’anno ha coinvolto match tennistici. Di 41 match segnalati dai bookmakers, infatti, 34 erano di tennis, 4 di calcio e nessun caso per match di beach volley, snooker o pallamano.

Il presidente Mike O’Kane dice: “Le autorità del tennis devono cercare di condurre un’indagine approfondita per garantire l’integrità di questo sport. Sono necessari cambiamenti per tutti il prima possibile.”

Ricordiamo che la maggior parte dei match sospettati di combine erano nei livelli più bassi del circuito, ma molti erano comunque a livello ATP.

I Fab Four, saranno presenti al via, e nonostante i molti ritiri pre-torneo, i primi 13 dei 15 tennisti del mondo saranno presenti al via e tra le donne le prime 18 su 20, compresa la neo vincitrice di Wimbledon e medaglia d’oro a Londra 2012, Serena Williams.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Luigi De Rosa - 10 mesi fa

    Ora però nemmeno è corretto infondere un’aria cospiratrice su questo bellissimo sport.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Greta Bobric - 10 mesi fa

    Speriamo di no !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy