Roger Federer giocherà al Master 1000 di Madrid. Poche possibilità sulla sua presenza agli Internazionali Bnl d’Italia

Roger Federer giocherà al Master 1000 di Madrid. Poche possibilità sulla sua presenza agli Internazionali Bnl d’Italia

Il campione svizzero, che quest’anno ha deciso di prendere parte anche alla stagione su terra rossa (dopo due anni di assenza), ha ufficializzato la sua presenza al Mutua Madrid Open. Niente Internazionali d’Italia, dunque? A meno di ripensamenti, Roger non ci sarà.

di Redazione Tennis Circus

Roger Federer parteciperà al Master 1000 del Mutua Madrid Open, secondo grande appuntamento su terra rossa in programma dal 3 maggio al 12 maggio, dopo un’assenza di ben quattro anni. Il tennista elvetico, che non disputa un torneo su terra rossa dal 2016, ha scelto proprio la capitale spagnola per il suo ritorno, in un torneo che ha già vinto tre volte (nel 2006, su veloce indoor, nel 2009, anno della sua unica vittoria al Roland Garros, e nel 2012, sulla terra blu). Roger ha deciso così di dire no al Master 1000 del Monte-Carlo Rolex Masters (13-21 aprile), scelta che già aveva anticipato qualche giorno fa durante la conferenza stampa della presentazione della edizione 2019 della Laver Cup, in programma a Ginevra.

Sempre a Ginevra Roger aveva dichiarato: “Giocherò Madrid o Roma”. Un aut-aut netto che, a meno di ripensamenti, con la sua scelta di giocare a Madrid, riduce al lumicino la possibilità di vedere Roger ai prossimi Internazionali Bnl d’Italia (6-19 maggio). Comprensibile la gioia di Feliciano Lopez, attuale direttore del torneo iberico: “Siamo molto contenti perché il suo ritorno a Madrid è un regalo per il torneo, ma soprattutto i fan”. Al settimo cielo anche Manolo Santana, presidente onorario del torneo: “Nonostante i suoi 37 anni ha ancora quell’inconfondibile classe, il talento innato che lo ha reso uno dei migliori di tutti i tempi. Essere in grado di godersi il suo tennis è qualcosa che nessun fan di questo sport dovrebbe perdere”.

13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tony Nuzzi - 4 settimane fa

    Se viene eliminato ai primi turni, va anche a Roma

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Carla Gileno - 4 settimane fa

    Perché Roma no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Devakumar Devarajan - 4 settimane fa

    If FedEx ever decides to play in clay court season his health would be no different from that of Andy in Wimbledon

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Diego Olivieri - 4 settimane fa

    Grazie pres

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Carmelo Licciardello - 4 settimane fa

    Ciro E Mary Longo malapollo malapolli Malaponti Sebastiano peccato…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Trimonti Maurizio - 4 settimane fa

    Roma vicina a parigi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Valerio Sembianza - 4 settimane fa

    Martina Macaluso ☹☹

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Martina Macaluso - 4 settimane fa

      Valerio Sembianza

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Alberto Ollari - 4 settimane fa

      Valerio Sembianza basta che ci sia Rafa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Davide Di Lella - 4 settimane fa

    Ha fatto bene. “Non abbiamo bisogno di lui” disse qualcuno ai piani alti del torneo. E lui manco si pone il problema.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Francesco Curci - 4 settimane fa

    Moira

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Moira Nole Coccia - 4 settimane fa

      Secondo me fa anche Roma.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Lucia Martone - 4 settimane fa

    Ehhh va be ma a Roma mai?????

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy