Roger Federer: “Ho ancora la fortuna di giocare a questi livelli”

Roger Federer: “Ho ancora la fortuna di giocare a questi livelli”

Parla il campione svizzero dopo la vittoria in tre set contro Berdych. Federer appare soddisfatto e fiducioso, tenendo alta però l’attenzione, ricordando come Cilic nel 2014 lo sconfisse a New York.

1 Commento

Felice, incredulo e concentrato sul prossimo avversario. Questo è Roger Federer ai microfoni, pronto a prendersi un altro e incredibile titolo in quel di Wimbledon.

MOMENTO DIFFICILE ALLE SPALLE – Parla lo svizzero, mostrando come sia uscito dal tunnel dopo un 2016 da dimenticare, specie l’eliminazione subita da Raonic in 5 set lo scorso anno: “L’anno scorso ho avuto un’immagine di cosa sarebbe stata la mia vita senza il tennis: io voglio essere un buon marito e un buon papà, ma oggi ho ancora la fortuna di poter giocare a questi livelli”.

CILIC E QUEL 2014 – Nonostante l’emozione, analizza anche il suo prossimo avversario, Marin Cilic, il quale ricorda che nel 2014 lo eliminò a New York, disputando un match incredibile e pazzesco: “Tre anni fa Cilic mi ha distrutto a New York! Spero che domenica non giocherà così bene, ma mi auguro anche che sarà una grande finale”- continua, dicendo: “Ogni giocatore di tennis vorrebbe calcare il Centre Court in finale a Wimbledon: è un tale sogno che ogni volta non mi sembra vero”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Barbara B Cazzola - 2 mesi fa

    Si chiama talento!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy