Roger Federer: l’umiltà del campione

Roger Federer: l’umiltà del campione

A dispetto delle sue vittorie il campione di Basilea continua sempre a mantenere una certa dose di umiltà, soprattutto agli occhi dei suoi colleghi.

1 Commento

Sarà la vita semplice della campagna svizzera o forse le racchette spaccate da ragazzo. Sarà, ma nonostante i 18 titoli del grande Slam e gli innumerevoli altri successi, Roger Federer, come ci confermano i suoi colleghi, continua a mantenere una certa dose di sana umiltà. Questa volta è Lindsey Vonn a elogiare lo svizzero. Da Sankt Moritz, in occasione della conferenza stampa per la presentazione di Chasing history”, il  docu-film incentrato sulla sua vita, la nota sciatrice statunitense ha speso qualche parola per commentare il recente successo dello svizzero agli Australian Open, riprendendo le dichiarazioni fatte proprio da Federer al magazine Tennis Smash qualche giorno fa.. “Credo che siamo simili: Federer ama il tennis e lavora duro per essere competitivo; anch’io faccio lo stesso. In tanti dicevano che era vecchio e non avrebbe più vinto uno Slam e invece è ciò che ha appena fatto.”

 

“A me dicevano che dopo l’infortunio non sarei più stata allo stesso livello e invece sono tornata e ho vinto subito una gara. Abbiamo questo in comune” La Vonn, appunto, rientrata da un infortunio è ancora alla rincorsa del record detenuto dalla collega Ingemar Stenmark. Con Federer ha anche girato uno spot per la Lindt. “Guardo a lui anche come fonte di ispirazione perché è un grandissimo campione ma, riesce anche a rimanere umile, il che è raro tra gli atleti al top. È veramente una persona splendida, spero di diventare come lui”.

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Anna Altieri - 6 mesi fa

    Unico!grande Federer!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy