Ryan Harrison: “E’ stata una delle settimane più dure della mia carriera”

Ryan Harrison: “E’ stata una delle settimane più dure della mia carriera”

Il giocatore statunitense è stato accusato, durante un match a New York, di aver pronunciato insulti razzisti rivolti a Donald Young

di Luca Balbinetti

Risale ad una settimana fa “l’incidente” nel quale è stato coinvolto Ryan Harrison durante un match valevole per l’Atp 250 di New York, il giocatore statunitense durante un cambio campo è stato accusato da Donald Young, il quale sostiene che Harrison gli abbia rivolto insulti razzisti, un fatto che se dovesse trovare riscontro positivo avrebbe delle conseguenze gravissime. L’Atp ha già aperto un’indagine interna per vederci chiaro, intanto Harrison ha voluto scrivere qualche riga sul suo profilo Twitter: “È stata una delle settimane più difficili della mia vita professionale, un’accusa del genere può cambiare la tua carriera, ma sono grato per il caloroso sostegno della mia famiglia, degli amici e dei fan”.

Ryan_Harrison_7,_2015_Wimbledon_Qualifying_-_Diliff

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy