Shanghai: Federer potrebbe non incontrare nessun top 20 prima della finale

Shanghai: Federer potrebbe non incontrare nessun top 20 prima della finale

Lo svizzero, che ieri ha battuto agevolmente Dolgopolov, ha sulla carta un percorso non troppo insidioso prima della finale del Master 1000 di Shanghai, che dovrebbe disputare contro Rafa Nadal o Grigor Dimitrov (anche se in semifinale potrebbe ritrovare un Del Potro memore della vittoria a New York).

19 commenti

Senza dubbio un tabellone fortunato, quello di Roger Federer allo Shanghai Rolex Masters, che si gioca questa settimana. Roger Federer ha esordito contro l’argentino Diego Schwartzman (n. 26), quindi ieri ha battuto Alexandr Dolgopolov (n. 41): ora ai quarti di finale lo aspetta il francese Richard Gasquet (n. 31): in semifinale potrebbe Viktor Troicki (n. 54) oppure, e questa è la vera insidia prima dell’ultimo atto, Juan Martin Del Potro (n. 23), che ha battuto Sascha Zverev e sembra in gran forma: l’argentino aveva sconfitto Roger Federer ai quarti di finale degli scorsi Us Open. In finale, a meno di clamorose sorprese, Roger dovrebbe affrontare il n. 1 del mondo Rafa Nadal oppure il bulgaro Grigor Dimitrov, che si sfidano oggi.

19 commenti

19 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Diego Indennimeo - 1 settimana fa

    sono situazioni che capitano. In ogni caso Roger è stato estremamente sfortunato negli ultimi anni, nemmeno uno slam prima del 2017 nonostante uno straordinario livello di gioco avuto quasi sempre a partire da wimbledon 2014 fino agli australian open 2017. 4 finali slam raggiunte giocando benissimo ma sempre frenato da djokovic. Ed in ogni caso anche in questo 1000 si troverà di fronte un altro campione in grande forma, se questo è essere fortunati…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Maurizio Mosconi - 1 settimana fa

    Quest’anno gli avversari di Federer e Nadal giocano al ciapa no

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Tommaso Voto - 1 settimana fa

    Beh non è Nadal quindi il tabellone non incide

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Alessio Cuntrò - 1 settimana fa

    Però.. in finale prende l’animale.. e non riesce a vincere nemmeno un set.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Giulio Lalli - 1 settimana fa

    No ma quando tocca a lui va tutti bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Damiano ROlland - 1 settimana fa

      Odio il tifo calcistico che si sta facendo su questa pagina, ma ti dirò una cosa. A mio modo di vedere Misha Zverev avrebbe vinto Wimbledon da outsider se non lo avesse fermato Federer, era in un momento estremamente positivo e veniva a rete in maniera straordinaria.

      In ogni caso non è certo colpa di Federer se i suoi avversari londinesi non erano in forma e ricordo che Nadal fu eliminato da un Muller a dir poco magico, quindi l’erba è una superficie insidiosa. Cilic era in ottima forma (ho visto tutte le sue partite) e sfortuna sua si è infortunato in finale.
      Sono cose che capitano sempre nel tennis e se ci fai caso pure lo scorso anno si sarebbe potuto dire lo stesso sia per il Wimbledon di Murray che per la finale Us Open di Djokovic (un caso estremamente fortuito ha voluto che praticamente tutti gli avversari di Nole fossero infortunati, permettendo all’ex n.1 di arrivare in finale, seppur in condizioni pessime).

      Sono cose che capitano ed è il campione che deve saper trasformare il momento fortunato in momento decisivo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Giulio Lalli - 1 settimana fa

      Condivido in pieno, alla fine chi vince ha sempre ragione, il giocatore deve fare il suo e battere gli avversari che si trova davanti, non sta a lui decidere chi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Francesco Misuraca - 1 settimana fa

      Da tifoso di Roger la penso come te.
      Onore a Rafa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Diego Indennimeo - 1 settimana fa

      sono situazioni che capitano. In ogni caso Roger è stato estremamente sfortunato negli ultimi anni, nemmeno uno slam prima del 2017 nonostante uno straordinario livello di gioco avuto quasi sempre a partire da wimbledon 2014 fino agli australian open 2017. 4 finali slam raggiunte giocando benissimo ma sempre frenato da djokovic. Ed in ogni caso anche in questo 1000 si troverà di fronte un altro campione in grande forma, se questo è essere fortunati… Comunque se Federer è tornato in forma come sembrerebbe dalla partita di ieri, sarebbe un Fedal di altissimo livello

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Giulio Lalli - 1 settimana fa

      Ma infatti sono situazioni che capitano, anche Nadal ha avuto tanti ma tanti tabelloni complicati. Specialmente quando era sceso in classifica mentre ora che é tornato numero 1 gli capita di avere tabelloni più agevoli esattamente come succedeva sempre a Nole tra il 2014 e 2015. Però agli US open tutti a gridare allo scandalo, oggi tutto normale. Bisognerebbe adottare sempre la stessa misura.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Emanuele Lodi - 1 settimana fa

    Cosa ovvia in un periodo di transizione come questo: ci sono tanti big infortunati, altri che magari rientrano dopo cali fisiologici o dopo problemi fisici e che pur non essendo nei venti, nella singola settimana valgono quella classifica, inoltre ci sono i giovani e i “meno giovani” (es. Shwarzman) in ascesa che sono comunque molto pericolosi. Quindi in questo periodo tennistico, guardare solo la classifica è una lettura molto superficiale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Mariano Como - 1 settimana fa

    E perche Nadal chi ha incontrato? Eppoi Nadal nn ha incontrato nessuno in un torneo del grande Slam…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Francesca Sarzetto - 1 settimana fa

    Oppure può trovare delPo che sarà top20 la settimana prossima… e non arrivarci, in finale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Giuseppe Tortora - 1 settimana fa

    Cosa che adesso, sta bene a tutti vero?? Tipo Wimbledon, poi succede a Nadal ed ecco il finimondo. .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tommaso Liccardi - 1 settimana fa

      Tipo Wimbledon con Dimitrov,Raonic,Berdich e Cilic ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Paolo Cerbai - 1 settimana fa

      Avversari di federer in Australia: Nishikori berdych zverev mischa(lui ok) wawrinka e nadal.
      Wimbledon: Dimitrov raonic berdych cilic.
      Nadal US open: Mayer dolgopolov rublev del potro(che dopo un set non si reggeva in piedi) e Anderson.
      Mi sembra non ti debba lamentare ahahahah

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Orazio Cangelosi - 1 settimana fa

      scusa ma a Wimbledon in semifinale incontrò colui che lo eliminò nel torneo dell’anno prima ed era tra i primi dieci cosa che non ha incontrato Nadal agli Us Open.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Giuseppe Tortora - 1 settimana fa

      Ma infatti io non mi lamento. Faccio solo in modo che voi altri non vi lamentiate.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Paolo Cerbai - 1 settimana fa

      Ah io personalmente non mi lamento. Il sorteggio è casuale, tifo federer e rispetto nadal. Succeda quel che deve succedere ahahah

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy