Taylor Fritz, talento e paternità precoce

Taylor Fritz, talento e paternità precoce

Il 19enne statunitense, oltre ad essere un talento precoce, è già padre di un bambino, e cerca di entrare stabilmente nel tennis che conta.

Taylor Fritz è il giovane su cui gli Stati Uniti puntano per tornare a recitare un ruolo importante nel tennis maschile.

Il 19enne californiano, ha bruciato le tappe negli ultimi anni, affermandosi a livello Challenger e dimostrando di poter competere con discreta continuità anche a livello Atp; non ha bruciato le tappe solo nella vita sportiva, ma anche in quella personale diventando già padre, insolito per un giocatore professionista, ancor di più se si guarda l’anagrafica di Taylor.

Dotato di un gioco offensivo, si trova a suo agio su una superficie veloce quale il cemento, tanto da eliminare anche Marin Cilic  ad Indian Wells, ma ha messo anche in difficoltà Roger Federer sull’erba di Stoccarda lo scorso anno.

“Il mio sogno è essere il miglior giocatore che posso diventare, e sono felice di condividere il tutto con una persona che lo vuole come me. Mia moglie sta facendo tutto al momento, io son fortunato.”

Attualmente in posizione 136 nella classifica Atp sta lavorando sodo per entrare stabilmente in top-100, dopo aver vinto per la prima volta contro un top-10 cerca di fare la storia proprio sul cemento di casa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy