Thanasi Kokkinakis : “E’ stato un anno orribile”

Thanasi Kokkinakis : “E’ stato un anno orribile”

Il giovane australiano spera di lasciarsi alle spalle un anno difficile a causa dei tanti infortuni. Ricomincerà da Brisbane dove, però, giocherà solo in doppio.

Commenta per primo!

“ Nessun torneo al mondo mi rende più felice del 250 di Brisbane”. Ricomincia da casa il ventenne aussie, che ritorna dopo aver vissuto un anno orribile. Infortuni a ripetizione ed operazioni subite lo hanno tenuto fuori dal circuito per l’intera stagione. Dodici mesi fa Thanasi era saldamente nella Top 100, intorno al numero 80; oggi prova a rientrare. ma lo fa con la massima cautela. A Brisbane parteciperà al solo torneo di doppio in coppia con Jordan Thompson, poi se tutto andrà bene sarà Sydney l’evento che lo rivedrà in un torneo di singolare. “ E’ stato un anno brutale per me a causa dei  tanti infortuni. Problemi a ripetizione che ora sto finalmente risolvendo e non vi è luogo migliore per ricominciare di Brisbane”.

STAY POSITIVE – La condizione ancora non c’è, e non potrebbe essere altrimenti,  ma Thanasi è ottimista. “Se va bene a Brisbane , a Sydney proverò in singolare. Prima voglio vedere come reagirò fisicamente ; non sono totalmente sicuro ma posso dire che in questo momento mi sento bene come non mi accadeva da moltissimo tempo”. Indubbiamente sarà Sydney il test che ci dirà se Kokkinakis potrà  partecipare al primo Slam stagionale.  “ Provo ad andare a Sydney per vedere poi come mi sento in prospettiva Australian Open. Incrociamo le dita e speriamo che tutto vada bene”. Ed è quello che tutti ci auguriamo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy