Toni Nadal: “Una medaglia in doppio era impensabile”

Toni Nadal: “Una medaglia in doppio era impensabile”

Lo zio e coach del maiorchino, in un’intervista, parla della finale in doppio raggiunta da Rafa e del quarto di finale ottenuto in singolare.

Commenta per primo!

Rafael Nadal oggi disputerà la finale del doppio maschile, in coppia con Marc Lopez, risultato quasi insperato visti i recenti infortuni del maiorchino ed una condizione fisica non ancora al 100%. A tal proposito, lo zio e coach dello spagnolo ha voluto dire la sua riguardo i traguardi raggiunti da suo nipote.

SULLA FINALE – Toni Nadal ha analizzato il risultato raggiunto dal mancino di Manacor: “Marc è il migliore amico di Rafa nel circuito, è fantastico che loro giochino insieme ed abbiano vinto già una medaglia. E’ difficile competere ad alti livelli e questa medaglia era impensabile, quindi da tanta soddisfazione.”

SUL RITIRO – Il coach ha detto la sua anche riguardo il ritiro dello spagnolo nel misto: “ Rafa voleva giocare, ma i dottori hanno affermato che giocare 6 ore era rischioso per il suo fisico ma anche per il suo polso, è meglio fermarsi.”

SULLA SFIDA CON BELLUCCI – Infine ha parlato anche del match contro il brasiliano: “[Rafa] non è al 100%, ma il livello migliora ogni giorno. Affronteremo il match con Bellucci, sperando in una vittoria.”

CINCINNATI – L’agente del maiorchino ha confermato che il suo assistito sarà presente anche al Master 1000 di Cincinnati: “Giocherà tutto, sia Cincinnati che US Open”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy