Us Open: Tomas Berdych non ci sarà

Us Open: Tomas Berdych non ci sarà

Un attacco di appendicite ha colpito il tennista ceco, n. 8 al mondo, costretto a saltare l’ultimo Slam dell’anno.

4 commenti

Tomas Berdych non giocherà agli Us Open, l’ultimo Slam dell’anno in programma dal 29 agosto. Il trentenne ceco, che era stato assente anche agli ultimi Giochi Olimpici, è stato colpito da appendicite, diagnosticata dai medici a Cincinnati, sede del Master 1000 omonimo in atto questa settimana. Sul suo profilo Twitter, Berdych ha annunciato la sua indisponibilità a partecipare all’appuntamento di Flushing Meadows perché costretto a tornare subito in Europa per curarsi.

UN’OTTIMA ANNATA – Il 2016 è stato un buon anno per Berdych, che non ha mai fatto un vero exploit, ma ha comunque mantenuto ottimi livelli di rendimento in modo costante, specie negli Slam: quarti agli Australian Open, al Roland Garros, e semifinale a Wimbledon, battuto soltanto dal futuro campione Andy Murray. Il ceco non potrà dunque giocare a New York, dove nel 2012 aveva raggiunto la semifinale, mentre l’anno scorso si era fermato agli ottavi, battuto da Richard Gasquet.

 

 

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giselda Meneghetti - 5 mesi fa

    Nessuna perdita , anzi ……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luciana Theiler - 5 mesi fa

      Perchè ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Giselda Meneghetti - 5 mesi fa

      Ah ogni tanto ti fai sentire ! Perde punti , meglio X Roger ! Tutto bene ? Ciao

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Luciana Theiler - 5 mesi fa

      Alles OK ! L.G.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy