Virginie Razzano dice addio al tennis

Virginie Razzano dice addio al tennis

All’età di 35 anni si ritira ufficialmente Virginie Razzano. La francese, capace di conquistare due titoli Wta e spingersi fino alla 16ª piazza del ranking, viene ricordata soprattutto per aver sconfitto al primo turno del Roland Garros Serena Williams.

di Antonio Sepe

Come spesso accade, a fine stagione è tempo di ritiri. Inevitabilmente c’è chi sceglie un torneo per dire addio a questo sport, chi opta di smettere al termine della stagione ed infine chi, come Virginie Razzano, comunica il suo ritiro un po’ all’improvviso. La tennista di Digione non disputava un torneo da circa sei mesi – Montpellier, giugno – perciò più di qualcuno si era posto qualche domanda sul suo futuro e dunque si può dedurre che questa notizia era un po’ nell’aria. L’annuncio è effettivamente giunto e la tennista transalpina, per farlo, si è affidata ad Instagram.

La Razzano appende la racchetta al chiodo dopo una carriera più che dignitosa, che l’ha vista vincere due tornei a livello Wta, peraltro in due settimane consecutive ed entrambi in Asia, a Guangzhou e Tokyo, nonché raggiungere la 16ª posizione delle classifiche come best ranking ed almeno il terzo turno in ogni slam.

Oltre a ciò, non si può non ricordare l’impresa realizzata al Roland Garros dalla tennista di Digione, che nel 2012 si impose ai danni di Serena Williams vincendo in rimonta 4-6 7-6 [5] 6-3 e spuntandola solamente al nono match point.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy