Zverev: “Sento di essere un giocatore migliore rispetto al 2017”

Zverev: “Sento di essere un giocatore migliore rispetto al 2017”

Alexander Zverev, chiamato a difendere 1500 punti in due settimane, ha dichiarato di sentirsi un giocatore migliore sotto tutti i punti di vista rispetto a un anno fa.

di Andrea Lombardo

Estate impegnativa per Alexander Zverev, che sarà chiamato a difendere il titolo nell’ATP 500 di Washington questa settimana e soprattutto il Masters 1000 di Toronto l’anno prossimo. Tuttavia, il ventunenne tedesco sembra essere tranquillo e positivo in vista dei prossimi tornei: “Penso di essere un giocatore migliore rispetto allo scorso anno. Sono più preparato, sia fisicamente che tennisticamente, ci sono tante cose su cui ho lavorato. Penso che si possa sempre migliorare fino alla fine della propria carriera, inoltre la competizione è sempre agguerrita e tutti cercano sempre un modo per fare meglio.

Ognuno ha il suo stile di gioco e bisogna essere conosciuti per qualcosa in particolare. Ognuno ha le proprie armi ma anche le proprie debolezze, per questo bisogna migliorare gli aspetti già consolidati ma anche quelli più deboli, in modo da non essere un avversario facile da battere per nessuno.”

“È stato un anno molto emozionante finora e spero che anche la seconda parte della stagione continui così. Il torneo di Washington ha una grande storia e tanti campioni sono passati da qui. Io ho vinto l’anno scorso quindi è molto bello tornarci. Sono felice di iniziare la mia stagione sul cemento americano a Washington e proverò a difendere il mio titolo.”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy