#24 Pianeta Challenger

#24 Pianeta Challenger

Pella vince il Challenger di Milano. In programma i tornei di Marburgo e Recanati.

Aspria Tennis Cup (Milano, Italia): Nel mese di novembre, tutti gli occhi saranno puntanti sulla metropoli italiana di Milano per l’inaugurale edizione della Next Gen ATP Finals. Ma prima che il contingente della NextGenATP si sfideranno, le stelle del tour Challenger hanno giocato sui campi in terra dell’Aspria Harbour Club Milano. Guido Pella ha completato il suo ritorno nella top 100, vincendo il suo 11esimo titolo Challenger domenica. Pella ha prevalso quando il connazionale Federico Delbonis si è ritirato 6-2, 2-1 per un muscolo del gluteo teso. L’argentino viene da un grande periodo, culminato con la finale nel torneo di Monaco, più in generale nei mesi di maggio e giugno il bilancio è di 17 vittorie e 7 sconfitte.  L’ex numero 33 del mondo Delbonis, nel frattempo, ha fermato a nove la striscia di vittorie consecutive. Il campione della scorsa settimana a Todi, in Italia, è apparso nella terza finale consecutiva  Challenger, dopo aver finito finalista   a Prostejov contro Jiri Vesely, Repubblica Ceca, per aprire il mese di giugno. Ha guadagnato nove posizioni al numero 88 nella classifica.

Oslo  20160818. Casper Ruud i aksjon under NM i tennis i Frognerparken torsdag ettermiddag. Foto: Vegard Wivestad Grøtt / NTB scanpix

Due eventi su terra sono nel calendario la prossima settimana a Marburgo, Germania e Recanati, Italia. La star della NextGenATP Casper Ruud tenta di raggiungere la top 100 a Marburgo, dove guida il seeding, seguito dal campione di Milano Pella, mentre il campione in carica Jan Satral è il quinto del seeding. C’è anche l’ex n. 5  del mondo Tommy Robredo. A Recanati, Luca Vanni èla prima testa di serie subito dopo c’è la stella della NextGenATP Quentin Halys e il campione del 2015 Mirza Basic.

LUCAVANNI_SANPAOLO

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy