Atp Challenger Barletta, al via la ventesima edizione. Dustin Brown e Thanasi Kokkinakis fra gli iscritti

Atp Challenger Barletta, al via la ventesima edizione. Dustin Brown e Thanasi Kokkinakis fra gli iscritti

Al circolo Simmen è tutto pronto per l’Open “Città della Disfida” di Barletta, nel cui albo d’oro figurano Rafael Nadal e Richard Gasquet. Nell’edizione 2019 sono iscritti Dustin Brown e Thanasi Kokkinakis, ma anche un nutrito gruppo di italiani, fra cui Stefano Travaglia, Gianluigi Quinzi e Luca Vanni.

di Michele Alinovi

Tutto pronto per l’Atp Challenger dell’Open “Città della Disfida” di Barletta, che partirà il prossimo 8 aprile presso i campi in terra rossa del Circolo Tennis Hugo Simmen (e in due campi del Tennis Village Pietro Mennea), con un montepremi da 46.600 euro). Prevista, per la prima volta tutti i giorni, la sfida serale sul Campo Centrale del circolo ospitante.

UN TORNEO STORICO – Tra i tornei Challenger, quello di Barletta è uno dei più importanti e apprezzati in Italia, anche perché proprio su questi campi hanno compiuto i primi passi giovanissimi futuri campioni come Rafael Nadal (vincitore nell’ormai lontano 2003), Andy Murray, Marin Cilic e il nostro Marco Cecchinato. Di tutto rispetto l’albo d’oro, che vede, oltre al già citato maiorchino, i connazionali Sergi Bruguera e Nico Almagro, il francese Richard Gasquet, e lo sloveno Aljaz Bedene, vincitore nel 2011, 2012 e 2017 (dal 2013 al 2015 il torneo non si è giocato). Campione uscente, l’argentino Marco Trungelliti, diventato famoso allo scorso Roland Garros (dove era stato ripescato come lucky loser e aveva fatto 10 ore di auto per arrivare a Parigi). Nessun trionfo italiano, per ora: Simone Bolelli, Potito Starace e Filippo Volandri, rispettivamente nel 2018, 2011 e 2012, si sono arresi alla finale.

ILLUSTRI PRESENTI – Quest’anno sono tanti i tennisti di ottimo livello che formeranno il tabellone di 48 giocatori, come Dustin Brown, Maximilian Marterer, Thiemo De Bakker, Steve Darcis e Thanasi Kokkinakis. Tanti gli italiani, come Stefano Travaglia, Gianluca Quinzi, Luca Vanni, Filippo Baldi, Alessandro Giannessi, Andrea Arnaboldi, Gianluca Mager, Lorenzo Giustino e Stefano Napolitano. Alcune wild card saranno riservate a giovanissimi talenti italiani, in accordo con la Fit.

Entry List
Barletta, Italy Challenger Tour 80
Date: 4/8/2019 Original Cut Off: 284 (ATP) / 14 (ITF) Ranking Date: 3/18/2019
Direct Acceptances: 35 (ATP) / 5 (ITF) Wild Cards: 5 Qualifiers: 2 Special Exempts: 1

Main Draw
101 Marterer, Maximilian (GER)
132 Travaglia, Stefano (ITA)
144 Quinzi, Gianluigi (ITA)
145 Vanni, Luca (ITA)
149 Otte, Oscar (GER)
159 Zopp, Jurgen (EST)
161 Kokkinakis, Thanasi (AUS)
162 Baldi, Filippo (ITA)
166 Giannessi, Alessandro (ITA)
174 Arnaboldi, Andrea (ITA)
179 Milojevic, Nikola (SRB)
188 Mager, Gianluca (ITA)
189 Giustino, Lorenzo (ITA)
193 Rodionov, Jurij (AUT)
195 Horansky, Filip (SVK)
199 Napolitano, Stefano (ITA)
204 Moraing, Mats (GER)
206 Safwat, Mohamed (EGY)
208 Donati, Matteo (ITA)
211 Marcora, Roberto (ITA)
215 Kolar, Zdenek (CZE)
223 Galovic, Viktor (CRO)
224 Brown, Dustin (GER)
229 de Bakker, Thiemo (NED)
232 Bourgue, Mathias (FRA)
235 Gombos, Norbert (SVK)
236 Moroni, Gian Marco (ITA)
244 Torpegaard, Mikael (DEN)
245 Couacaud, Enzo (FRA)
246 Viola, Matteo (ITA)
258 Darcis, Steve (BEL)
259 Serdarusic, Nino (CRO)
262 Masur, Daniel (GER)
283 Coria, Federico (ARG)
284 Grigelis, Laurynas (LTU)
2 Heller, Peter (GER) ITF
11 Mansouri, Skander (TUN) ITF
12 Souza, Joao (BRA) ITF
13 Barranco Cosano, Javier (ESP) ITF
14 Yevseyev, Denis (KAZ) ITF

Alternates
285 Petrovic, Danilo (SRB)
292 Diez, Steven (CAN)
15 Maamoun, Karim-Mohamed (EGY) ITF
16 Gakhov, Ivan (RUS) ITF
17 Rondoni, Pietro (ITA) ITF

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy