ATP Challenger Caltanisetta: bene Quinzi, Donati e Giannessi, avanti anche Caruso e Giacalone. Fuori Filippo Volandri

ATP Challenger Caltanisetta: bene Quinzi, Donati e Giannessi, avanti anche Caruso e Giacalone. Fuori Filippo Volandri

Al Challenger di Caltanisetta, si sono conclusi gli ultimi incontri di primo turno. Ad eccezione di Filippo Volandri, estromesso da Djere, i tennisti azzurri hanno raccolto ottimi risultati: grandi successi infatti di Quinzi e Donati al tie-break decisivo, cui si aggiungono i successi di Caruso, Giannessi e di Giacalone.

La seconda giornata al Challenger di Caltanisetta, torneo da €106,500, ha portato un grande successo per i tennisti italiani. Molto degli azzurri scesi in campo, infatti, sono riusciti ad imporsi, spesso grazie a tie-break.

QUINZI RIMONTA E VINCE- Gianluigi Quinzi, da tempo considerato ormai ex promessa per i nostri colori, ha ottenuto quest’oggi un’ottima vittoria ai danni del brasiliano Clezar. Il ragazzo di Porto San Giorgio, entrato in tabellone grazie ad una wild-card, si è tirato fuori da una situazione davvero complessa nel terzo set, in cui si era trovato sotto per 5-1 con due break di svantaggio, e ha avuto la meglio nel tie-break decisivo con il punteggio di 8-6.

AVANZANO DONATI, GIANNESSI E CARUSO, SORPRENDE GIACALONE- Ha sofferto e non poco anche il giovane Matteo Donati, che a dovuto fronteggiare un match point prima di superare, sempre al tie-break del terzo, Miljan Zekic, con il punteggio finale di 6-3 5-7 7-6(6). Andrea Giannessi ha regolato in rimonta il qualificato Nicolas Jerry, mentre ha avuto vita più facile Salvatore Caruso contro il numero 6 del seeding Gonzalez (6-2 6-4 in favore del siciliano). Grande risultato per Omar Giacalone, vittorioso contro la testa di serie numero 7 grazie a due tie-reak, vinti rispettivamente per 8-6 e 7-5.

OUT VOLANDRI, BENE YMER- Esce di scena Filippo Volandri, sconfitto in tre set da Djere. L’azzurro ha tentato la rimonta e, dopo aver perso il primo set al tie-break, si è aggiudicato la seconda frazione sempre al gioco decisivo, ma alla fine nulla ha potuto nel parziale decisivo. 7-6(7) 6-7(2) 6-2 quindi il punteggio finale in favore del tennista serbo.

Il finalista della scorsa stagione e testa di serie numero 3 Ymer non ha avuto alcun problema contro Yan Bai, che si è arreso con il netto punteggio di 6-2 6-3.

GLI ALTRI RISULTATI- Negli altri incontri, il serbo Marko Tepavac ha superato con un doppio 6-4 Antonio Massara. La testa di serie numero 8, il serbo Pedja Krstin, si è arresa per 7-5 6-1 a Marcelo Arevalo, e infine il qualificato Gonzalo Lama ha superato per 6-3 6-4 Filip Horansky.

I risultati:

[WC] G. Quinzi b. G. Clezar 6-2 1-6 7-6(6)
[WC] O. Giacalone b. [7] D. Gimeno-Traver 7-6(6) 7-6(5)
[WC] M. Donati b. M. Zekic 6-3 5-7 7-6(6)
S. Caruso b. [6] A. Gonzalez 6- 6-4
A. Giannessi b. [Q] N. Jarry 4-6 7-5 6-4
L.Djere b. F.Volandri 7-6(7) 6-7(2) 6-2
G.Lama b. [Q]F.Horansky 6-3 6-4
E.Ymer b. Y.Bai 6-2 6-3
M.Tepavac b. [Q]A.Massara 6-4 6-4
M.Arevalo [8]P.Krstin 7-5 6-1

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy