Atp Challenger: Lorenzi in semifinale a Cordenons

Atp Challenger: Lorenzi in semifinale a Cordenons

Si completano i quadri delle semifinali dei tornei Challenger in programma a Cordenons, Meerbusch e Vancouver

I tre tornei Challenger di questa settimana, a Cordenons, Meerbusch e Vancouver volgono al termine e nella giornata di ieri si sono completate le semifinali, con i tennisti impegnati che oggi andranno alla caccia della finale.

Partiamo dal Challenger di Cordenons, che vede impegnati numerosi italiani. Nel recupero dell’ultimo ottavo di finale non giocato giovedì, è stato Filippo Volandri ad avere la meglio di Matteo Viola, al termine di un match combattuto che ha visto il più esperto degli azzurri andare in difficoltà nel primo set, ma riprendersi nei successivi due parziali, concludendo con uno schiacciante 60 e guadagnandosi l’accesso ai quarti, sfidando Paolo Lorenzi, nel match che è andato in scena per ultimo in serata, che ha visto Volandri resistere bene nel primo parziale, vinto da Lorenzi al tie break, ma cedere abbastanza nettamente nel secondo, causa probabilmente la stanchezza accumulata nel precedente incontro. 
Lorenzi, qualificato per la semifinale, affronterà oggi il serbo Filip Krajnovic, che ha sconfitto ai quarti il croato Veic in due set, il primo dei quali vinto al tie break. Dall’altra parte del tabellone, invece, la semifinale sarà tra il romeno Ungur, assiduo frequentatore di Challenger con ottimi risultati che ha sconfitto il francese Kenny De Schepper in due set, e Carballes Baena, uscito vincitore nel derby spagnolo contro Albert Ramos. 

Risultati di Cordenons:

Volandri b. Viola 46 63 60

Ungur b. De Schepper 64 76(7)

Krajnovic b. Veic 76(4) 63

Carballes Baena b. Ramos 46 62 63

Lorenzi b. Volandri 76(1) 63

Andiamo invece in Germania, a Meerbusch, per vedere come sono andati i quarti di finale del Challenger in terra teutonica. Sicuramente, la sfida più attesa era quella tra l’argentino Carlos Berlocq e l’idolo di casa Daniel Brands. Purtroppo per i tifosi di casa, è stato il sudamericano a conquistare il pass per la semifinale, avendo appunto sconfitto il tedesco in due set, col punteggio di 62 63 che non lascia neanche spazio a recriminazione alcuna. In semifinale, l’argentino affronterà lo spagnolo Riba Madrid, che in due parziali ha eliminato il ceco Marek Michalicka. Nella parte alta del tabellone, invece, prosegue la sua corsa la testa di serie numero uno, l’austriaco Haider Maurer, che ha eliminato Reuter in due set, ed in semifinale affronterà un altro argentino, Arguello, che un po’ a sorpresa ha eliminato il romeno Victor Hanescu. 

Risultati di Meerbusch

Arguello b. Hanescu 63 64

Riba Madrid b. Michalicka 75 63

Haider Maurer b. Reuter 63 76(4)

Berlocq b. Brands 63 62

Arriviamo infine in Canada, a Vancouver, per l’ultimo Challenger in programma. La prima semifinale di oggi sarà tra l’israeliano Dudi Sela e l’indiano Bhambri, che hanno rispettivamente sconfitto l’estone Zopp al termine di tre combattuti set, e Dustov, con un duplice 64. Dall’altra parte del tabellone, spazio ad una semifinale anglofona a sorpresa, tra l’australiano Smith, che ha eliminato il russo Khachanov in due set, ed il britannico Evans, che ha avuto la meglio dell’altro britannico Klein al termine di tre set e più di due ore di gioco.

Risultati di Vancouver:

Sela b. Zopp 64 67(4) 61

Evans b. Klein 76(1) 67(7) 60

Smith b. Khachanov 75 61

Bhambri b. Dustov 64 64

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy