Atp Challenger Milano, trionfa Federico Delbonis

Atp Challenger Milano, trionfa Federico Delbonis

Tutto come previsto nella finale del Challenger Milano Aspria Tennis Cup, che ha visto di fronte l’argentino Federico Delbonis testa di serie n.2, al brasiliano Rogerio Dutra Silva. Proprio il brasiliano n.472 atp (ma è stato anche 84) è stato autore di uno splendido torneo, iniziato dalle qualificazioni ed in cui fino alla finale non aveva perso un set, battendo tra gli altri la prima testa di serie Paire, Cecchinato e Ramanathan.

delbonis

In finale Delbonis non gli ha però lasciato scampo vincendo per 6-1, 7-6 (6)

Per l’argentino allenato da Gustavo Tavernini, e che domani se la vedrà con Dimitrov nel primo turno di Wimbledon, è il secondo challenger vinto nel 2015, dopo quello di Sarasota in Florida ad Aprile, e dopo le semifinali conquistate all’atp 250 di Ginevra.

Tornando al match contr Dutra Silva, Delbonis è riuscito ad aggiudicarsi un primo set quasi mai in discussione.

Molto più combattuto invece il secondo risoltosi solo al tie break con il punteggio di 8-6. Delbonis è abile a portarsi subito sul 4-2 ma Dutrio Silva non molla e si riporta 4-4. Delbonis si scompone e sul 5-4 a suo favore commette un doppio fallo  in un momento delicatissimo. Dutrio Silva però non ne approfitta e l’aregentino grazie ad un ottimo servizio chiude la finale in due set.

Rogerio-Dutra

Nel match di semifinale contro il talentuoso francese Calvin Hemery, Delbonis aveva fornito una prova solida e convincente, forse la migliore del torneo insieme a quella di venerdì contro il serbo Djere.

L’Aspria Tennis 2015 Trofeo BCS di doppio è andato invece alla coppia croata formata da Nikola Mektic e Antonio Sancic che hanno superato la coppia sudamericana formata da Christian Garin e J. Carlos Saez per 6-3 6-4

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy