Capri Watch Cup: titolo a Kovalik

Capri Watch Cup: titolo a Kovalik

Va a Jozef Kovalik il titolo del challenger di Napoli (42500 €, terra outdoor) in una finale a senso unico.

L’esito della finale di Napoli era decisamente incerto. Due giocatori giovani ed entrambi in ascesa, che avevano fatto un percorso vittorioso lungo la settimana giocando sempre contro pronostico e puntualmente sovvertendolo.
Ci si aspettava un match lottato, il pubblico accorso sul centrale del TC Napoli nonostante una giornata nuvolosa e fredda sperava in una battaglia tra due giocatori vogliosi di affermarsi, e invece è stato un monologo di Jozef Kovalik che ha disposto facilmente del suo avversario, l’olandese Arthur De Greef, nonostante le maratone cui è stato crostetto contro Filippo Volandri e Gastao Elias nei quarti ed in semifinale.

Kovalik
Kovalik

Alla partenza lo slovacco è lucido e non sembra conoscere errori. Parte benissimo e si invola sul 5 a 0, complice un inizio davvero al rallentatore dell’olandese che non aveva la reattività mostrata per tutta la settimana. Reazione di De Greef che si portava sul 3 a 5, ma con un game senza sbavature Kovalik chiudeva il primo set facilmente. Stessa musica nella seconda frazione, complice un servizio davvero insufficiente di De Greef, mai sopra il 50 % di prime palle in campo e con percentuali di resa ancora peggiori.

Prima vittoria (e prima finale) dunque per Kovalik che migliorerà il suo attuale ranking (171) attestandosi attorno al posizione n. 140, un risultato importante per un giocatore del quale sentiremo parlare a lungo, così come per De Greef.

J. Kovalik d. A. De Greef 6-3 6-2

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy