Challenger Andria: Robredo annienta Mager, Berrettini fa l’impresa con Chiudinelli

Challenger Andria: Robredo annienta Mager, Berrettini fa l’impresa con Chiudinelli

Secondi e terzi turni molto interessanti al torneo Challenger di Andria, dove i colori azzurri raccolgono gioie e dolori nei match disputati ieri

Si fa sempre più interessante il Challenger di Andria, giunto agli ottavi di finale. Poco da dire per Gianluca Mager, letteralmente annientato da un Robredo versione anni d’oro. Lo spagnolo supera dunque il tennista di casa in due set, durati meno di un’ora. Partita che si decide nel primo set, quando Mager inizia a soffrire l’alto ritmo dello spagnolo fino a capitolare per non riprendersi più. Altra eliminazione per gli azzurri per mano di Sergiy Stakhovsky, prima tds del tabellone, che estromette Andrea Arnaboldi. A risollevare le sorti italiche ci ha pensato Luca Vanni, quarta tds, che ha vinto in due tie-break contro il croato Galovic.

GLI ALTRI MATCH – Ma il meglio deve ancora venire: è infatti di Matteo Berrettini l’impresa di giornata, eliminando in tre set la seconda testa di serie, Marco Chiudinelli. Berrettini, nettamente sfavorito, è uscito vincitore da un match giocato su pochi punti e molto teso dal punto di vista mentale. Il tutto si è deciso al tie-break dell’ultimo set, dove Chiudinelli ha mancato l’appuntamento con la vittoria per tre volte, mentre l’italiano alla prima occasione è riuscito a chiudere i conti con lo score di 8 punti a 6. Per lui ora scontro proibitivo contro Tommy Robredo. Vittoria anche per il lituano Grigelis in due set ai danni di Peter Torebko. Per gli azzurri vittoria per Stefano Travaglia, vittorioso, anch’esso in due set, su Yannick Maden. Infine successo per Egor Gerasimov che ha battuto il rumeno Dragos Dima in due set.

I RISULTATI – 

(1)Sergiy Stakhovsky (UKR) d. Andrea Arnaboldi (ITA) 62 64
(WC)Tommy Robredo (ESP) d. Gianluca Mager (ITA) 64 62
(WC)Matteo Berrettini (ITA) d. (2)Marco Chiudinelli (SUI) 76(4) 67(4) 76(6)

(WC)Stefano Travaglia (ITA) d. Yannick Maden (GER) 75 63
(4)Luca Vanni (ITA) d. (Q)Viktor Galovic (ITA) 76(4) 76(6)
Egor Gerasimov (BLR) d. Dragos Dima (ROU) 62 75

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy