Challenger Coblenza: ok Giannessi, saluta Gaio

Challenger Coblenza: ok Giannessi, saluta Gaio

Nel Challenger tedesco, vittoria di misura per Giannessi, perde Gaio. Soffre Gabashvili, sorpresa Stebe.

Sono iniziati nella giornata odierna gli incontri nell’unico evento Challenger della settimana che si disputa a Coblenza (€43.000+H, cemento indoor) in Germania.

E’ stato sconfitto Federico Gaio (174 ATP) dall’alternate francese Gregoire Barrere (246 ATP) con il punteggio di 6-4 2-6 6-2 in 1h52′. Vittoria con qualche brivido di troppo per Alessandro Giannessi (123 ATP, tds 3) che elimina il croato Franko Skugor con lo score di 6-4 7-6(5) in 1h57′, lo spezzino ha rischiato di perdere il secondo parziale dov’è stato avanti 5-3 (con MP a disposizione) ma ha comunque rimediato nel tie-break. Affronterà il vincente della sfida Reuter-Langer prevista per domani.

gaio_470_5

Negli altri incontri di giornata da segnalare la vittoria in rimonta del russo Gabashvili (168 ATP, tds 6) sulla wild card locale Hassan (1302 ATP) e la sconfitta dello sloveno Zemlja (150 ATP, tds 8) sull’idolo di casa Stebe, giocatore ammesso nel torneo grazie al ranking protetto, ex n. 71 ATP.

Coblenza – 1° turno

(Alt)Gregoire Barrere (FRA) d. Federico Gaio (ITA) 64 26 62
(6)Teymuraz Gabashvili (RUS) d. (WC)Benjamin Hassan (GER) 46 63 61
(4)Alessandro Giannessi (ITA) d. Franco Skugor (CRO) 64 76(5)
(PR)Cedrik Marcel Stebe (GER) d. (8)Grega Zemlja (SLO) 62 75
(WC)Daniel Masur (GER) d. (Alt)Yannick Mertens (BEL) 76(4) 63
(2)Guido Andreozzi (ARG) d. (LL)Adrien Bossel (SUI) W/O

Daniel Brands (GER) d. (WC) Jan Choinski (GER) 63 75

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy