Challenger: fuori Lorenzi. Avanzano Cuevas e Sandgren

Challenger: fuori Lorenzi. Avanzano Cuevas e Sandgren

Si sono giocati i tornei Challenger di Tunisi, Anning, Sarasota e San Luis Potosi: out Lorenzi, avanzano Cuevas e Sandgren

di Mattia Esposito

Se a Montecarlo sono pronti a giocare le semifinali, anche nel circuito minore i tennisti non si fermano. Si è giocato a Tunisi, Anning, Sarasota e San Luis Potosi: diversi i verdetti, come le delusioni.

TUNISI- Avanzano i favoriti del torneo sin qui: la wild card Pablo Cuevas avanza imperterrito verso il trofeo. In semifinale sfiderà Lorenzo Giustino, che continua a sorprendere. Non ci sarà la possibilità di vedere un derby italiano con Moroni, rimontato da Domingues che sfiderà un altro veterano come Tomas Bellucci.

SAN LUIS POTOSI- In Messico invece siamo appena ai quarti di finale, e tra le giovani promesse esce di scena Alexander Bublik, testa di serie numero 1. Avanza invece la seconda testa di serie, Menendez, che diventa il favorito del seeding. Sa tanto di prima volta il terz’ultimo atto raggiunto da Pavic, specialista di doppio . Walk-over per Barrios, mentre l’altra testa di serie, numero 11, Miedler si disegna un tabellone interessante per la vittoria finale.

SARASOTA- Uscita di scena invece per Paolino Lorenzi con Tommy Paul al terzo set. Lunga battaglia per il senese, che purtroppo non riesce a inanellare risultati in questo 2019. C’è la possibilità di un derby americano con Tennys Sandgren, che ha dovuto sudare contro Polansky al tie-break del primo set. Contro ci sarà Giron, in un ottimo periodo di forma: il torneo in Florida sarà questione casalinga?

ANNING- In Cina torneo privo di stelle, in cui l’indiano Gunneswaran che si è visto negare il derby con Ramanathan. Duckworth e  Bolt sono usciti di scena, con l’australiano che permette alla testa di serie numero 14 Clarke di giocarsi una chance importante per il titolo del Dragone.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy