Challenger L’Aquila: ai quarti Quinzi e Lorenzi, Baldi supera Vanni

Challenger L’Aquila: ai quarti Quinzi e Lorenzi, Baldi supera Vanni

Nel secondo turno del Challenger abruzzese Gianluigi Quinzi passa in scioltezza su Hassan. In due set avanzano Lorenzi e Baldi, mentre viene eliminato Carballes Baena per mano di Galan.

di Simone Marasi, @Simone_Marasi

Si completano i secondi turni agli Internazionali di Tennis Città dell’Aquila. Gianluigi Quinzi supera in due set il talentuoso Hassan: al tennista marchigiano è sufficiente un break per set per staccare il pass per i quarti di finale, al termine di un match che ha sempre avuto sotto controllo, nonostante le fiammate del suo avversario. Il tedesco, che non ha brillato in termini di percentuali al servizio, ha comunque regalato spettacolo con pregevoli dropshot di finissima fattura, mentre a Quinzi è bastato essere solido per riuscire a strappare il servizio al suo avversario nei momenti chiave del match. Niente da fare per Roberto Carballes Baena, che cede in due set contro Daniel Galan. Lo spagnolo, che già aveva faticato nel match d’esordio, non riesce a riscattarsi nonostante un buon avvio di match. La chiave del primo set è stata nell’undicesimo gioco, quando l’iberico ha servito per la seconda volta per rimanere nel set ma una serie di errori grossolani hanno fatto sì che il colombiano trovasse il break alla quarta occasione utile. Secondo parziale in cui lo spagnolo è apparso nervoso e non è riuscito ad irretire il suo avversario nonostante spesso lo costringesse a giocare il rovescio. Dopo un’ora e quaranta minuti Carballes Baena saluta il torneo del capoluogo abruzzese tra lo stupore generale e di chi lo dava come uno dei probabili vincitori della competizione.

carballes-sao-paulo-2016-thursday

Filippo Baldi e Luca Vanni, al primo confronto in carriera, il terzo match in programma sul Centrale. Baldi sembra essere in gran forma fisica, mentre Vanni spesso viene attaccato sul rovescio ed è costretto a tenere lo scambio prima di cercare la soluzione definitiva con il diritto. Match comunque gradevole, con la testa di serie numero 8 che non riesce a trasformare nessuna delle quattro palle break ottenute nell’intero incontro per provare a riaprire la pratica, chiusa in due set da Baldi. Nella mattinata Facundo Bagnis ha liquidato Mager con un doppio 6-4, con l’italiano che ha tenuto testa per lunghi tratti al ben più esperto argentino, ma un break per set ha condannato il tennista azzurro alla sconfitta. A chiudere il programma Paolo Lorenzi, opposto alla wild card Riccardo Balzerani. Match piuttosto scontato nel pronostico ma che ha regalato parecchie emozioni da entrambe le parti, facendo divertire il pubblico presente. L’incontro parte in salita per Lorenzi ma di lì in poi le cose si mettono meglio per il senese che riesce a prendere in mano il gioco e a portare a casa il primo set per sei giochi a quattro. Nel secondo parziale Balzerani non scende di livello e continua a fare la sua partita, ma uno sporadico break permette a Lorenzi di passare a condurre e seguendo i turni di servizio si arriva senza altri sussulti alla conclusione del match.

I risultati della giornata:

Daniel Elahi Galan Riveros (COL) d. (1)Roberto Carballes Baena (ESP) 75 63
(6)Facundo Bagnis (ARG) d. (LL)Gianluca Mager (ITA) 64 64
(7)Gianluigi Quinzi (ITA) d. (Q)Benjamin Hassan (GER) 63 64
(Alt)Filippo Baldi (ITA) d. (8)Luca Vanni (ITA) 63 64
(2)Paolo Lorenzi (ITA) d. (WC)Riccardo Balzerani (ITA) 64 64

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Cristina Failla - 3 mesi fa

    Ma Quinzi non lo fa mai il salto???

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy