Challenger L’Aquila: Carballes Baena rischia grosso, sospeso il match di Lorenzi

Challenger L’Aquila: Carballes Baena rischia grosso, sospeso il match di Lorenzi

Nel day 2 del main draw del torneo abruzzese Carballes Baena deve rimontare un set a un ottimo Fonio, mentre Paolo Lorenzi terminerà domani il proprio match contro Boluda-Purkiss

di Simone Marasi, @Simone_Marasi

Altra giornata piena di emozioni agli Internazionali Città dell’Aquila | Goldbet Tennis Cup. Rischia l’upset di giornata lo spagnolo Carballes Baena, prima testa di serie del torneo, che si salva solo al terzo set contro il classe ’98 Giovanni Fonio. L’italiano, in tabellone grazie a una wild card, disputa un match di altissimo livello contro il numero 74 del mondo e solo alcuni problemi fisici negli ultimi game non gli permettono di chiudere in bellezza con il successo. Nei match della mattinata Facundo Bagnis fatica non poco contro Andrea Pellegrino, conquistando la vittoria solo nel terzo set. Bella partita anche quella tra Clezar e Bonadio, con entrambi che hanno deliziato i presenti con un ottimo tennis. Il match se l’è aggiudicato il brasiliano in due set molto tirati, con il punteggio di 6-4 7-5. Sul Grandstand Filippo Baldi approfitta del ritiro di Collarini nel secondo set per approdare al turno successivo, mentre Gianluca Mager, in tabellone come lucky loser, si sbarazza agevolmente di Alejandro Gonzalez con un doppio 6-3. Vince in scioltezza Galan su Ocleppo, mentre Luca Vanni, ottava testa di serie del torneo, vede complicarsi più del previsto il match contro Jan Choinski, in un confronto tra bombardieri, risolto solo al terzo set. Sul campo 1 Thiago Monteiro passeggia sull’argentino Casanova, liquidato in due facili set, mentre Balzerani, wild card, ottiene una strepitosa vittoria in rimonta sul tedesco Haerteis, proveniente dalle qualificazioni. Di grandissimo spessore il match disputato da Velotti e Hassan, che ha visto uscire vincitore il teutonico dopo oltre due ore di partita.

Vanni_3

Tanta attesa sul Centrale per il match del giorno, quello tra Paolo Lorenzi e Carlos Boluda-Purkiss. Lo spagnolo è partito fortissimo, tanto da trovare immediatamente il break. Lorenzi è rimasto in campo mentalmente, pressando il suo avversario sul rovescio, spesso costringendolo all’errore e riuscendo a recuperare poco dopo il minibreak. La chiave del set è stata nell’undicesimo game, quando lo spagnolo ha avuto la bellezza di sei palle break, di cui tre consecutive, tutte magistralmente annullate da Lorenzi. Boluda-Purkiss ha accusato il colpo e ha ceduto a zero il game successivo e dunque il primo set. Nel secondo set l’iberico è rientrato in campo come a inizio match, solido da fondo e incisivo, forzando gli errori di Lorenzi. Il senese ha finito per subire il gioco del suo avversario e in due occasioni ha ceduto il servizio, la seconda nel nono game che ha consegnato il set a Boluda-Purkiss. Match che riprenderà nella giornata di domani, interrotto a causa della scarsa visibilità in campo.

Tutti i risultati di oggi:

(1)Roberto Carballes Baena (ESP) d. (WC)Giovanni Fonio (ITA) 36 76(5) 75
Daniel Elahi Galan Riveros (COL) d. (WC)Julian Ocleppo (ITA) 64 62
(LL)Gianluca Mager (ITA) d. Alejandro Gonzalez (COL) 63 63
(6)Facundo Bagnis (ARG) d. (WC)Andrea Pellegrino (ITA) 64 67(4) 62
Guilherme Clezar (BRA) d. (Q)Riccardo Bonadio (ITA) 64 75
(Q)Benjamin Hassan (GER) d. (Q)Agustin Velotti (ARG) 67(6) 62 75
(5)Thiago Monteiro (BRA) d. Hernan Casanova (ARG) 63 62
(8)Luca Vanni (ITA) d. Jan Choinski (GER) 63 46 62
(Alt)Filippo Baldi (ITA) d. Andrea Collarini (ARG) 76(5) 21 RET
(WC)Riccardo Balzerani (ITA) d. (Q)Johannes Haerteis (GER) 46 62 64

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy