Challenger Phoenix: Caruso ai quarti contro Goffin, derby Berrettini contro Sonego per la semifinale

Challenger Phoenix: Caruso ai quarti contro Goffin, derby Berrettini contro Sonego per la semifinale

A migliaia di distanza da Indian Wells, gli azzurri dominano nel Challenger dell’Arizona: stasera Salvatore Caruso è chiamato all’impresa contro il belga David Goffin, testa di serie n. 1 del torneo; Caruso e Berrettini lotteranno per un posto in semifinale.

di Redazione Tennis Circus

Mentre il tennis dei top-player è in atto nel Master 1000 di Indian Wells, a migliaia di chilometri di distanza gli azzurri fanno ottima figura nel Challenger di Phoenix, in Arizona (cemento,  $162.480 di montepremi). Un challenger di lusso, capitanato dal belga David Goffin, 28 anni e n. 21 del mondo, entrato all’ultimo come wild card dopo la sconfitta al primo turno di Indian Wells contro il serbo Filip Krajinović, e dal francese Jeremy Chardy, anch’egli volato di tutta fretta in Arizona dopo la sconfitta al primo turno di doppio insieme a Raonic contro la coppia Djokovic/Fognini.

Diversi gli azzurri ai nastri di partenza nel main draw statunitense: Gianluigi Quinzi, Lorenzo Sonego, Matteo Berrettini (arrivato dopo la sconfitta in tre set contro Querrey al primo turno di Indian Wells), Andrea Arnaboldi, Salvatore Caruso e Luca Vanni. Sfortunato Quinzi, costretto a ritirarsi all’esordio contro il tennista di casa Harrison a causa di un preoccupante infortunio alla caviglia. Cede anche il 33enne Luca Vanni, sconfitto in due set dallo spagnolo Carballes Baena; si ferma al secondo turno la marcia di Arnaboldi, fermato dall’argentino Andreozzi. Splende invece il pecorso di Salavatore Caruso, che batte all’esordio lo statunitense Mitchell Krueger, quindi il ceco Kellovsky e infine il russo Donskoj, regalandosi un ottimo quarto di finale contro Goffin, che disputerà oggi alle 21:30 (ora italiana). L’incontro sulla carta è molto difficile per il 26enne di Avola, n. 168 del mondo, il quale dovrà dare tutto se stesso per avere qualche chance.

Nella parte bassa del tabellone, invece, derby tutto italiano fra Lorenzo Sonego e Matteo Berrettini: magnifica la prestazione di Sonego, 23 anni e n. 107, in grado di battere la testa di serie n. 2 Chardy e Ryan Harrison; bravissimo anche Berrettini, 22 anni e n. 57, che dopo la bruciante sconfitta subita in California si è riscattato battendo 2 set a 0 il tedesco Gojowczyk. I due si daranno battaglia stanotte alle ore 2:30 italiane.

Challenger Phoenix (Arizona, USA) – Tabellone – Quarti di finale:
QF: (1)David Goffin (BEL) vs (Alt)Salvatore Caruso (ITA)
QF: (4)Mikhail Kukushkin (KAZ) vs (11)Nicolas Jarry (CHI) [0-1]
QF: (12)Guido Andreozzi (ARG) vs (3)John Millman (AUS) [0-3]
QF: (6)Matteo Berrettini (ITA) vs Lorenzo Sonego (ITA) [1-0]

Risultati terzo turno:
R3: (1)David Goffin (BEL) d. (15)Casper Ruud (NOR) 76(4) 76(4)
R3: (Alt)Salvatore Caruso (ITA) d. Evgeny Donskoy (RUS) 63 64
R3: (4)Mikhail Kukushkin (KAZ) d. (16)Ilya Ivashka (BLR) 62 76(5)
R3: (11)Nicolas Jarry (CHI) d. (8)Taro Daniel (JPN) 46 61 64
R3: (12)Guido Andreozzi (ARG) d. Tatsuma Ito (JPN) 62 36 64
R3: (3)John Millman (AUS) d. Kamil Majchrzak (POL) 61 62
R3: (6)Matteo Berrettini (ITA) d. (10)Peter Gojowczyk (GER) 63 75
R3: Lorenzo Sonego (ITA) d. Ryan Harrison (USA) 64 62

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy