Challenger Todi, brilla la stella di Matteo Donati

Challenger Todi, brilla la stella di Matteo Donati

Brilla la stella di Matteo Donati (nella foto Studio Rosati) agli Internazionali di Todi. Il giovane talento alessandrino, 20 anni, continua la sua striscia positiva, approdando alle semifinali dopo aver iniziato dalle qualificazioni. Donati, con una nuova e sontuosa prestazione, ha battuto anche il milanese Andrea Arnaboldi.

Applausi a scena aperta dal folto pubblico del centrale Blue Panorama Airlines. Successo 7-6 6-4 per l’allievo di coach Massimo Puci, già entrato di prepotenza tra i primi 200 al mondo, dopo un’ora e mezza di partita. Arnaboldi, dal canto suo, non ha assolutamente sfigurato, tenendo testa al più giovane avversario che però ha saputo interpretare meglio i momenti topici del match, ovvero il tie-break del primo set e il nono game del secondo dove ha effettuato il break decisivo.

Continua imperterrita anche la marcia nella Distal – Itr Group Tennis Cup di Nicolas Kicker. Il giovane argentino fa sfoggio di straordinaria solidità anche nel quarto di finale contro la testa di serie n.6, il colombiano Alejandro Gonzalez. Il derby sudamericano è appannaggio del giocatore albiceleste, che dopo aver battuto il serbo Lajovic e lo spagnolo Montanes, estromette dalla corsa al titolo un altro “big”.

Donati

Partita sempre in controllo per Kicker, che ha strappato il servizio all’avversario nella fase finale del primo set poi concluso 6-3. In scioltezza il secondo parziale, chiuso 6-2, con Gonzalez che non ha trovato le contromisure al gioco del rivale. Grande gioia per Kicher che raggiunge così la semifinale degli Internazionali dell’Umbria.

Atto conclusivo per il tabellone di doppio. Alla finale del Challenger Atp di Todi, in programma sabato alle 17, si contenderanno il titolo i tedeschi Beck-Gojowczyk e il tandem composto dall’azzurro Cipolla e dall’argentino Gonzalez. In semifinale i teutonici hanno superato il duo Kicker-Lindell 3-6 6-4 10-7, il team italo-sudamericano ha invece battuto l’americano Cerretani e il rumeno Paval 7-5 7-6.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy