Challenger Todi: Vanni rimonta Donati e vola ai quarti, ok Cecchinato e Napolitano

Challenger Todi: Vanni rimonta Donati e vola ai quarti, ok Cecchinato e Napolitano

Giornata più che positiva quella di ieri per i nostri portacolori impegnati nel Challenger di Todi: ai quarti Cecchinato, Vanni, Giannessi e Napolitano, out Quinzi, Sonego e Matteo Donati.

Saranno 4 i rappresentanti azzurri nei quarti di finale del Challenger di Todi. Marco Cecchinato, seconda testa di serie, ha battuto per 7-6 6-4 l’indiano Ramkumar Ramanathan al termine di una partita in cui si sono visti colpi degni di nota, su tutti una demi-volèe vincente di Ramanathan e diversi vincenti di rovescio lungo linea dell’azzurro che a fine primo set si è fatto distrarre dagli incitamenti in italiano del rivale. Passato il nervosismo, Marco ha ritrovato la concentrazione e si è imposto nel secondo set grazie ad un break decisivo. Ora ad attenderlo ci sarà Alessandro Giannessi che ha prevalso in rimonta sul belga Arthur De Greef.

IMAG0149

Sul Grandstand grande prova di Stefano Napolitano che ha conquistato un posto tra i primi 8 rifilando un doppio 6-3 allo sloveno Blaz Rola più volte costretto all’errore dalla grande solidità e dai colpi angolati e potenti del tennista di Biella che oggi affronterà l’ungherese Marton Fucsovic, testa di serie n4, giustiziere ieri di un grande Lorenzo Sonego. Non ce l’ha fatta Gianluigi Quinzi, battuto in tre set dal numero 1 del seeding Andrej Martin.

IMG-20160708-WA0074

In serata, nella partita di gran lunga più attesa dal pubblico che ha popolato le tribune del Circolo Tennis Todi 1971, a spuntarla è stato Luca Vanni in rimonta su Matteo Donati (0-6 7-5 6-4). Dopo aver perso per 6-0 un primo set disastroso in cui ha sbagliato di tutto, Vanni ha ritrovato il servizio ed il dritto e ha cominciato ad aggredire il rivale in risposta vincendo la seconda frazione alla seconda occasione utile (ha servito per il set anche sul 5-4) e trovando nella terza il break decisivo sul 3-2. Diversi rimpianti per Matteo, uscito dal campo molto dispiaciuto, che non è stato abbastanza cinico quando ha avuto due palle break ad inizio terzo set e la possibilità di portarsi sul 6-5 nel secondo parziale. Ai quarti Vanni, sostenuto da una grande fetta di pubblico, troverà dall’altra parte della rete la testa di serie n.3 Marco Trungelliti.

I risultati: 

[1]A.Martin d [W]G.Quinzi 7-5 2-6 6-1

[Q]N.Zekic d D.Popko 6-2 6-4

[3]M.Trungelliti d D.Medvedev 6-2 7-5

[6]L.Vanni d M.Donati 0-6 7-5 6-4

[W]S.Napolitano d B.Rola 6-3 6-3

[4]M.Fucsovics d [W]L.Sonego 6-7 6-4 6-1

[5]A.Giannessi d A.De Greef 4-6 6-0 6-1

[2]M.Cecchinato d [Q]R.Ramanathan 7-6 6-4

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy