Challenger Tour: Bolelli perde la maratona, ok Stakhovsky

Challenger Tour: Bolelli perde la maratona, ok Stakhovsky

Nel Challenger di Leon vince a fatica Pospisil. In Francia sconfitta in tre parziali per Bolelli. Ko Ramirez Hidalgo e De Schepper

Continuano gli incontri dei due tornei Challenger in programma questa settimana.

A Leon (Messico, $75,000 +H, cemento), questa notte si sono conclusi i match valevoli per il primo turno. Nelle ultime partite del programma ci sono state le affermazioni dell’americano Ram (184 ATP) in tre set sul connazionale Sarkissian (299 ATP) e del canadese Pospisil (119 ATP, tds 3) che l’ha spuntata solamente al tie-break della frazione decisiva nei confronti del giapponese Santillan (189 ATP).

pospisil-vasek-131008

A Saint Brieuc (Francia, €43,000 +H, cemento indoor) cede dopo una battaglia di 2h21′, Simone Bolelli (ammesso con il ranking protetto, 508 ATP) al cospetto del qualificato bielorusso Gerasimov (404 ATP) con il punteggio di 6-7(3) 6-4 6-3, in un incontro in cui il bolognese non è mai riuscito a sfoderare il servizio all’avversario. La classifica ancora non permette di pensare di accedere ai tabelloni di questi tornei senza l’ausilio del ranking protetto ma l’azzurro comunque sta mettendo tante partite sulle gambe, da dire anche che questo è stato il primo torneo sul cemento disputato dopo l’infortunio e che non era evidentemente preparato al meglio visto che gli allenamenti di ripresa sono stati effettuati per lo più sulla terra. Lo rivedremo la prossima settimana nel quarto di Coppa Davis in Belgio.

2014 Sydney International - Day 5

Negli altri incontri di secondo round  Stakhovsky (111 ATP, tds 2) ha lasciato solo due game al belga Reuter (221 ATP). Pochi patemi anche per lo slovacco Lacko (114 ATP, tds 4) al cospetto del francese Janvier (261 ATP). Ha rischiato qualcosina il tedesco Kamke (155 ATP, tds 8) nel derby contro il qualificato Otte (402 ATP). Arrivano anche due eliminazioni inaspettate: lo spagnolo Ramirez-Hidalgo (148 ATP, tds 7) ha vinto solamente un gioco contro lo svizzero Chiudinelli (198 ATP). Infine nel derby transalpino Sakharov (225 ATP) prevale in due parziali su De Schepper (144 ATP, tds 6).

Leon – 1° turno

(3)Vasek Pospisil (CAN) d. Akira Santillan (AUS) 63 36 76(5)

Rajeev Ram (USA) d. Alexander Sarkissian (USA) 63 26 64

Saint-Brieuc – 2° turno

(Q)Egor Gerasimov (BLR) d. (PR)Simone Bolelli (ITA) 67(3) 64 63
Marco Chiudinelli (SUI) d. (7)Ruben Ramirez Hidalgo (ESP) 60 61
James Mcgee (IRL) d. Jeremy Jahn (GER) 76(2) 67(3) 63
Gleb Sakharov (FRA) d. (6)Kenny De Schepper (FRA) 64 76(4)
(4)Lukas Lacko (SVK) d. Maxime Janvier (FRA) 60 75                                                                                                                                                                                                                                                           (8)Tobias Kamke (GER) d. (Q)Oscar Otte (GER) 62 76(5)
(2)Sergiy Stakhovsky (UKR) d. Yannik Reuter (BEL) 61 61

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy