Challenger Tour: buon esordio per Fabbiano e Cecchinato, avanti anche i giovani Donati e Berrettini. Quinzi passa il turno grazie al forfait del suo avversario

Challenger Tour: buon esordio per Fabbiano e Cecchinato, avanti anche i giovani Donati e Berrettini. Quinzi passa il turno grazie al forfait del suo avversario

A Francavilla, passano il turno molti degli italiani impegnati: vincono i veterani Travaglia e Cecchinato, i giovani Berrettini e Donati, mentre viene eliminato Pellegrino e viene fermato dall’oscurità Giannessi. Negli altri tornei, vince in tre set Fabbiano, perde rapidamente in due Luca Vanni, Quinzi passa il turno dato il ritiro del suo avversario Bourgue ed infine Arnaboldi non stecca il match d’apertura e la spunta al terzo set.

1 Commento

CHALLENGER FRANCAVILLA- A Francavilla, nella giornata odierna, sono stati impegnati ben 9 italiani ma, a causa di vari derby, solo in 4 hanno potuto conquistare l’accesso al secondo turno. Tra gli scontri che hanno visto protagonisti due azzurri, sono riusciti a portare a casa il match Donati, Cecchinato e Travaglia. Il primo ha rimontato un ottimo Simone Bolelli, che ha avuto un match point nel tie-break della seconda frazione, ma non è stato capace di girare il match dalla sua parte ed ha lasciato andare via la partita; il palermitano ha invece dominato Caruso ed ha rapidamente chiuso l’incontro in due set, concedendo solo 4 giochi al suo avversario, quest’ultimo mai di fatto in partita. Infine, Stefano Travaglia ha superato anch’egli in due parziali Bellotti, ma con dei games più combattuti ed un match, nel complesso, meno a senso unico. Negli altri match, hanno trovato la sconfitta Pellegrino, battuto dal serbo Krajinovic, e Omar Giacalone, proveniente dalle qualificazioni, che ha ceduto a Ramirez-Hidalgo, dopo esser andato molto vicino alla vittoria del match. Oltre alle vittorie di Lestienne, Safranek e Reuter, è riuscito a portare a casa un’importante vittoria Matteo Berrettini, il quale ha superato in 3 frazioni di gioco il più quotato Clezar, tennista brasiliano con molta esperienza alle spalle, che non ha assolutamente regalato il match al giovane azzurro, bensì lo ha tenuto in campo 2 ore e 10 e gli ha fatto sudare molto il trionfo finale.

Berrettini_23

CHALLENGER AN-NING- In Cina, sono stati molti gli incontri che hanno composto il programma odierno e, tra di loro, ce n’erano ben 3 dove erano impegnati degli italiani. I 3 azzurri che hanno dovuto rappresentare la loro nazione sono stati Fabbiano, Vanni e Quinzi ed i tre hanno avuto match molto diversi tra loro, come confermano i risultati finali. Thomas Fabbiano, dopo aver visto l’interruzione del suo match ieri, ha continuato da dove aveva lasciato ed ha confermato un ottimo livello, o quanto meno migliore di quello del suo avversario Nedovyesov, vincendo in rimonta al terzo set. Luca Vanni, invece, accreditato della tds 3, non ha saputo sfruttare al meglio il suo vantaggio ed ha ceduto in 2 rapidi parziali con un duplice 62 al tennista di casa Wu. Infine, Gianluigi Quinzi, dopo aver avuto accesso al tabellone tramite le qualificazioni, si è trovato di fronte la tds 7, il francese Bourgue che, dopo soli 3 games, ha dato forfait ed ha consentito al giovane azzurro di passare il turno, seppur in una maniera non troppo gratificante.

CHALLENGER TALLAHASSEE- In Florida, nei pochi match disputati, hanno trovato la vittoria per lo più tennisti favoriti in partenza da una pozione di classifica migliore rispetto all’avversario, come ad esempio Mayer o Andreozzi. Tra questi tennisti, però, non figura Andrea Arnaboldi, il quale non aveva dalla sua i favori del pronostico, ma è riuscito comunque ad avere la meglio su Hernandez-Fernandez in quasi due ore di battaglia.

Challenger Francavilla- Primo turno

M Donati d (W) S Bolelli 46 76 (11) 75

(4) M Cecchinato d S Caruso 63 61

(Q) F Krajinovic d (W) A Pellegrino 36 75 60

(W) M Berrettini d G Clezar 67 (7) 61 63

(7) C Lestienne d T Lamasine 64 57 76 (7)

S Travaglia d R Bellotti 75 62

V Safranek d (Q) S Ofner 46 63 61

(5) R Ramirez-Hidalgo d (Q) O Giacalone 36 76 (3) 61

Y Reuter d (Q) M Zekic 76 (5) 61

Challenger An-Ning- Primo turno

(1) J Thompson d I Ivashka 57 63 76 (5)

T Fabbiano d A Nedovyesov 26 62 62

(6) Q Halys d A Santillan 76 (5) 46 75

(4) A Martin d A Kudryatsev 61 36 61

K Majchrzak d Z Zhang 75 61

O Otte d (Q) P Gunneswaran 46 63 64

(Q) G Quinzi d (7) M Bourgue 30 ritiro

(8) T Gabashvili d N Milojevic 61 57 76 (1)

(Q) J Paz d M Chiudinelli 62 61

A Whittington d K Coppejans 63 26 75

D Wu d (3) L Vanni 62 62

M Tepavac d (Q) F Auger-Aliassime 26 64 64

(2) J Tipsarevic d (W) F Sun 60 64

Challenger Tallahassee- Primo turno

(W) C Harrison d (L) S Bangoura 36 61 62

(Q) A Arnaboldi d J Hernandez-Fernandez 63 16 63

(Q) D Koepfer d A Ghem 61 61

(4) G Andreozzi d (L) D Galan 64 64

(6) L Mayer d (Q) J Statham 64 62

(Q) B Rola d (W) M Giron 62 64

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giorgio Zimbaro - 4 mesi fa

    Che Donati ha battuto un “certo” Bolelli lo vogliamo sottolineare?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy