Challenger Tour: Giannessi batte Travaglia; fuori Gaio e Di Nicola

Challenger Tour: Giannessi batte Travaglia; fuori Gaio e Di Nicola

CHALLENGER: tutto fermo per pioggia a Braunschweig. Nel torneo di Perugia Giannessi rischia contro Travaglia, continua il periodo nero di Gaio. Sorprese in Svezia.

Sono in corso alcune partite di secondo round e altre ancora di secondo nei 6 tornei Challenger che si stanno disputando questa settimana. Il programma del torneo di Braunschweig (Germania, €127,000 +H, terra) è stata condizionato fortemente dalla pioggia, infatti non si è completato nemmeno un set, tra cui la partita di Cecchinato contro Kovalik (sospesa sul 3-2 con break per lo slovacco), valida per il secondo turno.

BASTAD (Svezia,  €43,000 +H, terra). Nel torneo svedese, si sono completati tutti gli incontri di secondo turno. Ci sono state due eliminazioni spagnole d’eccellenza: Carballes Baena (n.134, tds 7) che ha anche sprecato due match point nel secondo set contro l’idolo locale Mikhail Ymer (wild card, n.398) e ancora più inattesa la battuta d’arresto di Garcia Lopez (n.143, tds 8) contro il kazako Nedovyesov (n.217) in due frazioni, anche il fratello Elias Ymer (wild card, n.269) ha superato a sorpresa il belga De Greef (n.116, tds 6). Avanti in due set i quattro big del torneo: il serbo Lajovic (n.73, tds 1) sul belga Coppejans (n.178); l’argentino Olivo (n.89, tds 2) che ha annullato un set point nel secondo al qualificato card locale Arvidsson (n.840); l’altro albicelste Bagnis (n.107, tds 4) nei confronti del portoghese Domingues (n.203) e lo svizzero  Laaksonen (n.104, tds 3) contro l’alternate polacco Majchrzak (n.270).

Mikael-Ymer-2015-Båstad-07

MEDELLIN (Colombia, $50,000 +H, terra). Qui sono ancora in corso i match del primo turno. Nella notte buon debutto del cileno Jarry (n.182, tds 4) opposto al brasiliano Santos (n.504). Oggi avanza in tre parziali il domenicano  Hernandez-Fernandez (n.247, tds 7) al cospetto del giocatore di Guatemala Diaz-Figueroa (qualificato, n.706). Avanti anche il brasiliano Sousa (n.150, tds 3) che ha superato l’americano Song (n.553).

PERUGIA (Umbria, €43,000 +H, terra). Nel “cuore d’Italia”, ancora una giornata non buona per il nostro tennis. Al primo turno esce Federico Gaio (n.162) contro l’alternate francese Bonzi (n.219) per 6-1 7-6(4) in 1h12′. IL faentino continua il periodo nero, non vince una partita dal torneo di Barletta giocato ad Aprile, le numerose cambiali di questo mese faranno sicuramente sprofondare la classifica, urge una ripresa già dal Challenger di San Benedetto previsto la prossima settimana.

Gaio

Finisce subito la corsa di Gianluca Di Nicola, 21enne, proveniente dalle qualificazioni (n.780) che si è arreso al cospetto dell’argentino Kicker (n.94, tds 2) con lo score di 6-2 6-4 in 1h19′. In chiusura di programma c’è stato l’interessante derby aggiudicato da Alessandro Giannessi (n.103, tds 4) opposto a Stefano Travaglia (n.155) con il punteggio di 6-3 4-6 7-5 in 2h21′. La prossima settimana, anche Travaglia giocherà il Challenger di San Benedetto, mentre lo spezzino giocherà un altro derby contro Salvatore Caruso (n.200), il ligure ha vinto tutti e tre i precedenti in due set.

Alessandro Giannessi
Alessandro Giannessi

Tra le altre partite, da segnalare la vittoria in rimonta del serbo Djere (n.123, tds 7) sul lituano Berankis (n.196).

WINNETKA (Usa, Illois, $75,000, cemento). Nel torneo americano, a causa di un’allerta meteo gli incontri di secondo turno si stanno giocando al coperto. Bene l’indiano Ramanathan (n.184, tds 5) contro la wild card di casa Aragone (n.661). Esce a sorpresa il padrone di casa  Mmoh (n.185, tds 6) in due frazioni dal tedeco Bachinger (n.406). Vittoria per l’idolo locale Sandgren (n.106, tds 1) che ha lasciato le briciole all’australiano Jasika (n.273)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy