Challenger Tour: Mager e Berrettini non deludono, avanti anche Giustino

Challenger Tour: Mager e Berrettini non deludono, avanti anche Giustino

A Vicenza, ottima prova dei due giovani che escono vincitori in due set da match assolutamente non scontati. Giustino completa l’opera sconfiggendo Guido Andreozzi.

Commenta per primo!

BENE MAGER E BERRETTINI- I due giovani azzurri hanno incredibilmente portato a casa due match che li vedevano opposti ad avversari più avanti di loro in classifica e con più esperienza alle spalle, ma in campo non si é quasi per niente vista questa sostanziale differenza. Gianluca Mager ha prevalso nell’incontro contro Maximo Gonzalez, uscito sconfitto con lo score di 76 (2) 64, in una sfida molto avvincente e quasi priva di break. Nel primo set, Mager ha avuto a disposizione due set point sul 54, ma é riuscito a vincere solo al tre-break, peraltro dominandolo; nella seconda frazione, invece, l’italiano si é portato avanti di due break e, pur facendosene rimontare uno, ha amministrato il vantaggio ed ha vinto. Matteo Berrettini, invece, ha battuto l’esperto Ramirez-Hidalgo con un duplice 64, realizzando due break, uno nel primo gioco dell’incontro ed uno nel quinto game della seconda frazione di gioco, che gli hanno consentito di liberarsi del suo avversario.

GIUSTINO E GLI ALTRI- Nei restanti match della giornata, Giustino ha dominato l’argentino Guido Andreozzi, chiudendo rapidamente 63 62, mentre Munoz-De La Nava ha superato con un netto 64 60 il canadese Diez e la tds 5, Marterer, ha avuto la meglio di Krueger 76 al terzo, al termine di un match decisamente altalenante.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy