Mondo Challenger: a Biella bene Gianluca Naso. Donskoy avanza ad Astana.

Mondo Challenger: a Biella bene Gianluca Naso. Donskoy avanza ad Astana.

Ecco i risultati odierni da Biella, Astana e Lexington.

Ecco cos’è successo oggi nei tre challenger che si stanno giocando questa settimana: a Biella è stata oggi giornata di secondi turni di singolo e primi turni e quarti di finale di doppio.

Nel tabellone di singolo, si sono registrate le vittorie di Gianluca Naso per 7-6(2) 6-3 sul giustiziere della testa di serie numero uno del tabellone, ossia il portoghese Pedro Sousa; lo sfidante dell’italiano in quarti di finale sarà il marocchino Lamine Ouahab che ha sconfitto per 2-6 6-3 6-2 la testa di serie numero sette Jose Hernandez-Fernandez.

Negli altri due secondi turni giocati oggi, si registrano le vittorie delle teste di serie numero quattro e cinque (Hans Podlipnik-Castillo e Nicolas Kicker), che hanno battuto rispettivamente Agustin Vellotti e Jordi Samper-Montana, il primo è stato regolato per 6-0 6-3, mente lo spagnolo è ceduto solo per 2-6 6-4 6-4.

Nei primi turni di doppio, si registrano le vittorie della coppia Bozoljac/Napolitano (6-4 6-4 a Neis/Sousa), e delle teste di serie numero quattro Carpe/Marcan (6-4 6-1 a Bellotti/Novak).
A livello di quarti di finale, si sono viste le vittorie delle teste di serie numero 3, cioè Hans Podlipnik-Castillo e Andrej Martin (6-0 6-3 a Bortolotti/Quinzi), e dei numero due del seeding (Cerretani/Paval) per 6-2 6-2 su Naso/Volante.
Open8
Ad Astana si sono giocati i secondi turni di singolo e i quarti di finale di doppio. Nel tabellone di singolo, il giocatore di casa Popko ha rovesciato il pronostico che lo vedeva nettamente svantaggiato contro la testa di serie numero 3 Khachanov, e ha strappato il biglietto per l’accesso ai quarti di finale imponendosi per 5-7 6-3 6-1. Gli altri che hanno raggiunto i quarti, sono stati Chen, che è l’ottavo del seeding, (6-1 7-6(5) al qualificato Fayziev), Dubarenco (6-4 6-0 a ismailov), e la testa di serie numero tre Donskoy (7-5 0-6 6-4 a Skugor).

In doppio, le coppie Chen/Skugor, numeri uno del tabellone, (6-1 6-2 a Musialek/Weintraub), Chung/Karimov (6-3 6-4 a Moriya/Smith), Fayziev/Kalovelonis (6-4 2-6 10-7 ai numero tre del tabellone Shyla/Vasilevski) e Kravchuk/Molchanov, numeri due del tabellone (6-4 6-4 a Deviatirov/Kuzmanov), hanno tutte strappato il biglietto d’accesso per i quarti di finale.

A Lexington, dove il programma è appena iniziato dato il fuso orario, si sono giocati solo un secondo turno e quattro primi turni di singolo.
Ad avere accesso ai quarti di finale è stato il lucky loser Uchiyama, che ha sconfitto per 6-4 6-2 Zang. Nei primi turni si sono imposti Fratangelo, testa di serie numero 4 (6-3 7-6 (8) a Bangoura), Novikov (7-6(4) 6-3 all’italiano Crepaldi, che era un lucky loser), Klein (6-3 6-3 a Ramanathan) e della testa di serie numero sei Bhambri (7-6(5) 6-1 al qualificato Pecotic).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy