Mondo Challenger: tutti i risultati

Mondo Challenger: tutti i risultati

Scopriamo quanto successo nelle semifinali e nelle finali dei tornei Challenger di questa settimana.

di Pierluigi Serra, @pierluigi_serra

Charlottesville

La finale del torneo statunitense vedrà sfidarsi questa sera alle 20:00 il canadese Peter Polansky e l’americano Tommy Paul. Il primo ha raggiunto l’ultimo atto della competizione a stelle e strisce dopo aver battuto in semifinale il beniamino del pubblico Thai-Son Kwiatkowski; il giovanissimo Paul, invece, ha superato con grande facilità la testa di serie n. 1 del torneo, il connazionale Bradley Klahn.

Canberra II

In Australia, invece, la finale si è già disputata e ha visto trionfare la testa di serie n. 3, Jordan Thompson, capace di imporsi al terzo set sul diciottenne spagnolo Nicola Kuhn; nonostante la sconfitta in finale, l’iberico ha disputato un ottimo torneo, arricchito dalla vittoria in semifinale contro la seconda forza del tabellone, il giapponese Yoshihito Nishioka.

Eckental

La finale del torneo tedesco vedrà protagonisti, alle ore 14, il belga Ruben Bemelmans, testa di serie n.7, e il ventitreenne francese Antoine Hoang. In semifinale, il trentenne di Genk ha sconfitto in due agevoli set il russo Eugeny Donskoy, mentre il giovane transalpino ha avuto la meglio sul connazionale Gleb Sakharov.

Guayaquil

In Ecuador il trofeo è stato alzato dalla terza testa di serie, l’argentino Guido Andreozzi, uscito vincitore dallo scontro, durato quasi due ore, contro il portoghese Pedro Sousa. Il sudamericano si è imposto con il punteggio di 7-5 1-6 6-4.

Shenzen II

Nell’ultimo Challenger della settimana il serbo Miomir Kecmanovic, quinta forza del seeding, ha trionfato contro lo sloveno Blaz Kavcic, portandosi a casa il trofeo del torneo cinese. Anche questa finale è stata decisa dal terzo set, con il punteggio di 6-2 2-6 6-3.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy