Risultati Challenger: a Biella Naso e Caruso in semifinale

Risultati Challenger: a Biella Naso e Caruso in semifinale

Ecco cos’è successo questo venerdì nei Challenger in corso.

Come al solito, ci rifacciamo vivi con le cronache del circuito challenger.
A Biella si sono giocati i quarti di singolo e le semifinali di doppio.
Nella parte alta del tabellone, a raggiungere le semifinali sono stati il nostro Gianluca Naso, e la testa di serie numero cinque Nicolas Kicker; il primo dei due, si è assicurato un posto negli ultimi quattro con un facile 6-2 6-0 al marocchino Lamine Ouahab, mentre l’argentino ha superato per 6-3 2-6 6-2 il numero quattro del tabellone Hans Podlipnik-Castillo.

Nella parte inferiore del tabellone, la wildcard Salvatore Caruso si è imposto per 6-2 6-2 sul bosniaco Tomislav Brkic; in semifinale l’italiano affronterà il numero sei del tabellone, Andrej Martin, che ha piegato Thomas Fabbiano solo per 4-6 6-3 7-6(4).

In doppio, la coppia formata da Andrej Martin e Hans Podlipnik-Castillo, numeri tre del tabellone, si sono assicurati un posto in finale battendo Ilija Bozoljac e Stefano Napolitano per 7-6(3) 7-6(4); nell’ultimo turno i due sfideranno i numeri quattro del tabellone Alexandru Danie-Carpen/ Dino Marcan, che hanno battuto per 7-5 4-6 12-10 le teste di serie numero due Cerretani/Paval.
491b256af0fdf707f4962a20a29d0b7c5adbb33d-556x400
Ad Astana si sono giocati oggi i quarti maschili.
La semifinale della parte alta sarà un derby kazako tra la testa di serie numero uno Kukushkin (6-1 2-6 6-2 a Molchanov) e Dimitry Popko (6-3 6-2 al numero otto del tabellone Chen).
Nella parte inferiore, si sfideranno le teste di serie tre, Donskoy (6-4 6-4 a Dubarenco), e la due, Kravchuk (6-1 6-7(7) 6-4 al numero cinque del tabellone Mertens).

A Lexington è stata giornata di quarti di singolo e semifinali di doppio.
A raggiungere le semifinali ci sono riusciti il lucky loser Uchiyama (3-6 6-1 7-6(5) al numero cinque del tabellone Nishioka), Millman, che è il numero due del seeding, (6-1 6-1 al numero otto delle teste di serie Clezar), Fratangelo, che è la quarta forza del tabellone (6-2 6-7(4) 6-4 al sesto del seeding Bhambri) e la wildcard Krueger (1-6 6-2 6-0 a Jasika, altra wildcard)

Nel doppio, hanno raggiunto la finale i numeri quattro del tabellone Ball/Klein (5-7 6-4 11-9 a Kutrovsky/Myneni) e le teste di serie numero tre, ossia la coppia O’Brien/Roelofse (7-6(3) 6-2 a Millman/Ramanathan.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy