ATP 500 Barcellona: preview della finale

ATP 500 Barcellona: preview della finale

Sarà Nadal-Tsitsipas la finale in Catalogna: copione già scritto o sorpresa greca?

di Filippo Gallino, @Pheeling7

Sarà tradizione contro novità, sicurezza contro sorpresa, potenza contro fantasia: ecco tutto quello che dobbiamo aspettarci dalla finale del torneo ATP 500 di Barcellona. Ma quante chances ha, realmente, Stefanos Tsitsipas di sconfiggere il re del rosso Rafael Nadal?

Ci sarà ancora Nadal a giocare una finale sul rosso quest’anno. Per forza, alcuni diranno, gli avversari mancano. E’ vero da un certo punto di vista, ma è altresì vero che ogni qualvolta si presentano davanti allo spagnolo dei giocatori che – sulla carta – potrebbero sconfiggerlo, vengono spazzati via. Ed è stato il caso di Nishikori, Dimitrov e soprattutto Thiem a Monte Carlo e di Goffin proprio a Barcellona, per esempio. Nessuno ha portato a casa un set e nessuno ha avuto la minima speranza di vincere durante il match. Questo è un dato impressionante e significativo: Nadal ha una sicurezza fuori dal comune sulla terra, è difficilissimo strappargli il servizio e sembra che a livello fisico sia tre spanne superiore agli altri, tutti, nessuno escluso. Velocità, riflessi, prontezza: se non è il miglior Nadal di sempre sulla terra, poco ci manca. Tra Monte Carlo e Barcellona non ha ancora perso un set e ha rifilato addirittura due 6-0, uno a Dominic Thiem, non proprio l’ultimo arrivato su terra, l’altro a David Goffin.

Quindi perchè un ragazzino come Stefanos Tsitsipas dovrebbe impensierirlo? Non si sa, ma il gioco del greco classe 1998 sembra essere molto efficace su questa superficie. Con il suo rovescio a una mano e le sue preparazioni ampie riesce ad aprirsi bene il campo e a colpire spesso profondo e potente, cosa che in minima percentuale potrebbe infastidire Nadal. E poi ha dimostrato di poter battere anche i terraioli: a Barcellona, in cui ha giocato il miglior torneo della sua carriera finora e ha conquistato la sua prima finale ATP, ha sconfitto in sequenza Diego Schwartzman, Albert Ramos, Dominic Thiem e Pablo Carreno. Quattro giocatori che hanno quasi esclusivamente ottenuto successi sulla terra. Va detto che la battaglia contro Nadal dovrà essere vinta prima con la testa che con la tattica, e a questi livelli la paura è che Tsitsipas non sia proprio abituato. Anche lui però non ha ancora perso un set a Barcellona e a Monte Carlo ha dimostrato di poter competere ad alti livelli sul rosso, superando agevolmente tre turni di qualificazione, sconfiggendo Shapovalov al primo turno ed uscendo di scena a testa altissima contro David Goffin.

Comunque, sarà difficile pensare di battere un mostro – perchè di questo si tratta attualmente quando si parla di Nadal – a questo punto del torneo. Nessun precedente tra i due, e quindi che il primo incontro Old-Next Gen sia memorabile.

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ale Caneschi - 4 mesi fa

    Ho vinto qualche cosa??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Andrea Varriano - 4 mesi fa

    La terra rossa rende il tennis noioso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ambra Balsamo - 4 mesi fa

    Nadal facile..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Capotosti Luciano - 4 mesi fa

    6-3 6-2

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Sconfienza Elia - 4 mesi fa

    Senza dubbio Nadal

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Alessandro Bertapelle - 4 mesi fa

    Interessantissimi questi tornei su terra…
    Non si sa proprio chi sarà il vincitore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roberto Aurecchia - 4 mesi fa

      Alessandro Bertapelle non si sà chi sarà il vincitore hai scritto??ma dove vivi su plutone??il vincitore sulla terra è nadal lo vedono tutti..in tutti i tornei disputati..tranne un piccolo falso passo a Roma l anno scorso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Alessandro Bertapelle - 4 mesi fa

      Ero ironico

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Stefano Grosso - 4 mesi fa

    Già scritto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Ale Caneschi - 4 mesi fa

    6-2
    6-1

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy