Atp Amburgo/ Bastad: Thomas Fabbiano lotta ma si arrende a Nicolas Kicker

Atp Amburgo/ Bastad: Thomas Fabbiano lotta ma si arrende a Nicolas Kicker

Niente da fare per Thomas Fabbiano nell’Atp 500 di Amburgo. Il pugliese lotta ma è costretto ad arrendersi in tre set all’argentino Nicolas Kicker. Nessun problema per Pablo Cuevas. A Bastad il promettente ventenne Karen Khachanov impegna per quasi due ore e trenta il connazionale Donskoy.

Neanche il tempo di smaltire la sbornia di Wimbledon che il circuito Atp riparte con i tornei 500 di Amburgo e 250 di Bastad, in Svezia. In Germania, dove nel 2015 Fabio Fognini ha perso in finale con Rafa Nadal con un doppio 7-5, c’è in tabellone anche Thomas Fabbiano.

Il 27enne pugliese, numero 113 del mondo, scende in campo contro l’argentino Nicolas Kicker, 3 anni più giovane e alla posizione n.136 del ranking. Il primo set procede equilibrato fino all’ottavo game, quando Kicker strappa il servizio all’italiano e porta a casa il primo parziale per 6-3. Nel secondo set i due giocatori perdono più volte il servizio. Il game decisivo è l’undicesimo quando Fabbiano concretizza un’altra palla break e chiude sul 7-5. Sembra il preludio di un terzo set equilibrato e combattuto ma la partita dell’italiano, in realtà, finisce qui. Il terzo parziale è infatti senza storia. Kicker fa subito il break a 0 e si invola fino al 6-1, conquistandosi il secondo turno dove affronterà il vincente tra il numero 1 del torneo Kohlschreiber e l’argentino Berlocq. Non pochi rimpianti per Fabbiano, vista l’abbordabilità dell’avversario e l’inerzia del match dopo il secondo set.

Nessun problema invece per Pablo Cuevas. L’uruguaiano numero 3 del tabellone supera il veterano tedesco Florian Mayer per 6-4 6-3 con due set fotocopia. In entrambi il sudamericano conquista il break nel settimo gioco e da lì in poi controlla i parziali e fa suo un match mai in discussione. Al secondo turno troverà il vincente tra il qualificato brasiliano Monteiro e il tedesco Zverev.

Vince anche Paul-Henri Mathieu. Il 34enne francese, ex n.12 Atp, supera l’austriaco Gerald Melzer, numero 108 del ranking. 6-4 7-6 il finale in un match in cui Mathieu è stato più preciso nei momenti decisivi, concretizzando tutte e 5 le palle break conquistate.

In Svezia apre il programma del torneo il derby russo tra il numero 79 del ranking Evgeny Donskoy e il classe ’96 e numero 104 Karen Khachanov. Il più giovane dei due porta a casa il primo set per 6-3, dopo il break nel settimo gioco, e strappa il servizio anche all’inizio del secondo parziale. A questo punto subentra la maggiore esperienza di Donskoy che rientra in partita, porta a casa il tiebreak e fa il vuoto anche nel terzo e decisivo set, vinto per 6-3.

A cura di Marco Castro

I risultati:

German Open

N.Kicker d T.Fabbiano 6-3 5-7 6-1

(3)P.Cuevas d (W) F.Mayer 6-4 6-3

P.Mathieu d G.Melzer 6-4 7-6

G.Zemlja d (W)M.Moeller 6-1 6-2

M.Gonzalez d (5)J.Chardy 6-2 2-6 7-6

(Q)T.Monteiro d M.Zverev 7-6 6-4

(6)N.Almagro d (Q)J.Satral 6-3 3-6 6-2

Skistar Swedish Open

E.Donskoy d K.Khachanov 3-6 7-6 6-3

(6)A.Bedene d (W) I.Arvidsson 6-4 7-6

F.Bagnis d J.Zopp 6-1 6-7 6-1

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy