Atp Amburgo: facile Schwartzman, inarrestabile Leo Mayer

Atp Amburgo: facile Schwartzman, inarrestabile Leo Mayer

Avanza in scioltezza ai quarti Schwartzman, che supera Masur donnun doppio 62 e raggiunge i quarti. Vince anche il campione in carica, Leonardo Mayer, che non lascia scampo a Monfils.

di Antonio Sepe

Tutto facile per Diego Schwartzman, che raggiunge i quarti dell’Atp 500 di Amburgo faticando meno del previsto e lasciando appena 4 giochi al suo avversario odierno, il tedesco Masur. Nonostante buona parte dei games siano stati equilibrati e terminati ai vantaggi, il tennista argentino è sempre stato in controllo della situazione e, grazie a due break per set, si è imposto con un duplice 62. Nei quarti di finale, ci sarà un derby argentino. Nell’altro slot della parte bassa, infatti, ad avere la meglio è stato Leonardo Mayer, campione in carica di questo torneo, che sta cercando di ripetere il cammino dell’anno scorso. Dopo aver brillantemente sconfitto al primo turno Ramos, quest’oggi è arrivata un’altra vittoria convincente contro Monfils, sconfitto in due set con il punteggio di 6-1 7-5. Leonardo Mayer riporta così in parità i precedenti con il tennista francese e, inoltre, continua a guadagnare punti importanti che attutiscono la sua inevitabile discesa in classifica dati i 500 punti da difendere dall’anno scorso. 

Nei due restanti incontri, vittorie per il qualificato Kovalik, che ha superato in due set il giovane Molleker, tanto tecnicamente dotato quanto ancora mentalmente non impeccabile. Il tennista slovacco affronterà nei quarti il lucky loser Monteiro, il quale ha centrato un’incredibile vittoria in rimonta contro Verdasco che gli varrà un notevole balzo in classifica in termini di posizioni scalate.

Atp Amburgo – Secondo turno

Schwartzman d Masur 62 62

Mayer d Monfils 61 75

Kovalik d Molleker 64 60

Monteiro d Verdasco 36 62 75

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy